Provincia di Benevento, stabilito il costo del conferimento dei rifiuti indifferenziati per il 2016 In primo piano

Il presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha stabilito per l'anno 2016 in 175,00 euro oltre l'Iva l'importo del costo provvisorio di conferimento per ogni tonnellata di rifiuto indifferenziato da smaltire presso l’impianto Stir di Casalduni, gestito dalla Samte, Società istituita per legge ed interamente partecipata dalla Provincia.

E’ quanto prevede una delibera approvata stamani da Ricci.

Le spese gestionali da sostenere per l’anno 2016 ammontano a 5,250 milioni di euro oltre Iva.

La Samte conta di lavorare fino al 31 dicembre prossimo complessivamente circa 30mila tonnellate di rifiuti (compresa una frazione che proviene dal salernitano): le entrate della Società sono costituite appunto dal pagamento della tariffa da parte di ciascun Comune che conferisce la frazione indifferenziata di rifiuti urbani.

Altre immagini