Provincia e Ance a colloquio per affrontare i temi dello sviluppo In primo piano

Il presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha ricevuto stamani alla Rocca dei Rettori Silvano Capossela, presidente dell'Associazione Costruttori Edili di Benevento, insieme al direttore Anna Pezza.

Al centro dell'incontro gli argomenti di maggiore interesse per garantire una ripresa delle attività socio-economiche sul territorio. In particolare sono stati affrontati con la dovuta attenzione le questioni afferenti il Patto di stabilità e l’edilizia scolastica.

In merito al Patto di Stabilità, com'è noto, le restrizioni imposte dalla legge alle Amministrazioni Pubbliche per i pagamenti alle Imprese e, più in generale, per gli investimenti, creano situazioni di grave difficoltà sul sistema economico locale. Anche nel Sannio tali restrizioni si traducono nell'impossibilità di saldare i crediti vantati dalle omprese per aver svolto lavori pubblici.

Rispetto alle richieste avanzate dal presidente Capossela e dal direttore Pezza al presidente Ricci, quest'ultimo, ha dato le più ampie rassicurazioni. Egli infatti ha sostenuto di avere ben presente la situazione dell'economia locale e le difficoltà in cui la stessa si trova anche a causa delle rigidità imposte dal Patto di Stabilità.

Il numero uno della Rocca dei Rettori, che peraltro ritiene il settore delle costruzioni strategico e trainante per l’economia sannita, ha dichiarato di aver già da tempo impartito le opportune disposizioni agli uffici per il monitoraggio costante della situazione di cassa della Provincia e comunque di non voler lasciare nulla di intentato anche per attivare tutti i possibili strumenti a disposizione capaci di onorare i pagamenti.

Ricci ha infine concordato con la delegazione dell’Associazione l’opportunità di riattivare e rilanciare il Protocollo d'intesa a suo tempo sottoscritto tra le parti, sempre in costanza del Patto di Stabilità, al fine proprio di sbloccare i pagamenti a favore delle Imprese delle Costruzioni.

Sul secondo punto, poi, cioè per l'edilizia scolastica gli esponenti dell’Associazione Costruttori, hanno esaminato con il presidente Ricci lo stato dell'arte e le prospettive degli interventi in materia di manutenzione del patrimonio scolastico della Provincia (la Scuola Secondaria Superiore) e, a tale proposito Ricci ha fornito ampie rassicurazioni sul fatto che

non lascerà sfuggire alcuna opportunità tra quelle che si sono aperte con una recente delibera regionale che ha stanziato 3 milioni di euro per gli interventi nel Sannio.

Al termine del colloquio è stato previsto di incontrarsi a breve per fare il punto sugli sviluppi delle intese oggi raggiunte.

Altre immagini