In primo piano - Raffaele Tibaldi: 'Oramai a Benevento è vietato anche piovere!'

Raffaele Tibaldi: 'Oramai a Benevento è vietato anche piovere!' In primo piano

'Anni e anni di incuria e di menefreghismo hanno dato il risultato. La mia citta e' in ginocchio, distrutta dall'acqua ma soprattutto da chi non ha saputo amministrarla'.

Esordisce cosi' il consigliere comunale Raffaele Tibaldi per commentare quanto accuduto nelle scorse ore a Benevento.

'Centinaia di concittadini hanno subito danni per migliaia e migliaia di euro - scrive Tbaldi -. Interi condomini sono stati allagati. Attività commerciali e industriali sono state cancellate in quindici minuti. Centinaia di autovetture sono inutilizzabili.

Tutti abbiamo bene in mente lo stato delle sponde del Sabato e del Calore. Vere e proprie foreste inestricabili, con alberi d'alto fusto senza che nessuno si sia mai posto il problema della loro pericolosità.

E, senza voler parlare dei soldi buttati per fare improbabili fontane al rione ferrovia, possiamo tacere ancora una volta sulle inutili opere di abbellimento nei pressi della colonia elioterapica, oggi svanite nel nulla perchè spazzate dalla furia dell'acqua? Quei soldi potevano essere spesi in modo migliore ?

E quando è arrivato il dispaccio di allerta dalla Protezione Civile alle ore 19,00 perchè nessuno si è interessato della questione? Forse erano impegnati tra di loro a discutere sulla opportunità o meno di fare le primarie per il prossimo sindaco...

Niente accade per caso. E quindi qualche domanda i nostri amministratori dovrebbero avere il coraggio di farsela. E' davvero tutta colpa del destino e del meteo impazzito?

O forse è anche colpa di chi, pur avendo avuto il privilegio di essere stato scelto dal popolo per guidare la città, se ne è allegramente fregato?'.

Altre immagini