Recuperare competitività del Trasporto Pubblico Locale. Confindustria Benevento consegna un documento alla Provincia In primo piano

Questa mattina, la Sezione Trasporti e Mobilita' di Confindustria Benevento, rappresentata dal presidente Bruno Fragnito e dal consigliere Salvatore Bizzarro, ha incontrato il responsabile provinciale del Servizio Infrastrutture e Trasporti Salvatore Minicozzi, al fine di avviare un confronto sulle problematiche che il settore del trasporto pubblico locale sta vivendo, e individuare un percorso condiviso per superare l’attuale impasse.

Al riguardo la sezione ha elaborato un documento nel quale sono stati evidenziati tutti i punti salienti che hanno condotto all’attuale situazione. È stato evidenziato, tra l’altro, che solo attraverso un’azione congiunta tra imprese ed istituzioni è possibile riappropriarsi di alcuni diritti a cui il territorio non puo’ e non deve rinunciare.

Speriamo vivamente - ha sottolineato Bruno Fragnito (foto) Sezione Trasporti e Mobilità di Confindustria Benevento - che l’amministrazione provinciale nella veste del presidente prenda atto delle esigenze della categoria TPL, comparto molto rappresenattivo e che occupa oltre 200 unita nella provincia, non solo per tutelare e difendere le aziende ma per assicurare i servizi essenziali ai cittadini. Ci auguriamo che la risposta politica da parte dlel’Ente sia rapida ed efficace soprattutto in considerazione dell’opportunità di poter contare sulla presenza al Governo di un rappresentante del territorio. Non vorrei che a breve i fruitori quotidiani delle linee di trasporto debbano rimpiangere la “Legio Linteata” per celerità ed efficienza”.

Le aziende del settore risentono dell’assenza di un interlocutore di riferimento sul servizio in questione. In effetti con la Delibera n° 56 del 26 marzo 2015 la Provincia ha rinunciato alla delega TPL. Tale situazione potrebbe dare spazio a una difficile gestione delle attività e all’assoluta assenza di tutela degli interessi territoriali. A tale proposito è stata espressa la volontà di raggruppare tutte le società del TPL sotto l’egida di Confindustria al fine di rappresentare gli interessi di settore.

Altre immagini