In primo piano - Referendum trivelle, il segretario provinciale del Pd Carmine Valentino voterà SI'

Referendum trivelle, il segretario provinciale del Pd Carmine Valentino voterà SI' In primo piano

In vista del referendum abrogativo del 17 aprile, sulle trivellazioni in mare, il segretario provinciale del Pd di Benevento, Carmine Valentino, ha rilasciato la seguente dichiarazione: 

'Domenica prossima è in programma il referendum abrogativo sulla norma che prevede l’estensione delle concessioni per le attività estrattive di idrocarburi entro le 12 miglia nautiche dalla costa fino ad esaurimento del giacimento.

Alla luce della varietà delle posizioni emerse (sì, no, astensionismo), credo sia giusto lasciare piena libertà di coscienza per il voto della consultazione referendaria. Del resto sono i cittadini che votano e decidono cosa votare.

Io personalmente andrò a votare al referendum e voterò SI’ per l’abrogazione della norma che prevede l’estensione della concessione alle attività estrattive fino ad esaurimento del giacimento, in quanto credo che la valorizzazione del nostro ambiente e la sicurezza del territorio abbiano un valore inestimabile e siano la nostra unica, inesauribile e pulita fonte di ricchezza. A noi l’onere e l’onore di proteggerle e tutelarle.

Sebbene il quesito referendario non riguardi esplicitamente il Sannio, non possiamo non sentirci coinvolti dalla questione: non solo perchè riguarda zone marine della nostra Italia, ma anche perché nel Sannio negli ultimi anni abbiamo sentito parlare molto di ricerche petrolifere e trivellazioni.

Infine il non prevedere limiti alla libertà di sfruttamenti è incompatibile con gli interessi connessi alla difesa dell’ambiente e al principio ormai universalmente riconosciuto della sostenibilità'.

Altre immagini