In primo piano - Registro unioni civili - Il Collettivo Wand scrive al sindaco Pepe: 'E' tempo di mantenere le promesse'

Registro unioni civili - Il Collettivo Wand scrive al sindaco Pepe: 'E' tempo di mantenere le promesse' In primo piano

'Gentile sindaco Fausto Pepe,

settembre e' arrivato e noi le scriviamo in forma pubblica per ricordarle le promesse fatte in estate, nella speranza di vederle al piu' presto divenire realtà'.

Questo l'icipit della lettera aperta indirizzata al primo cittadino di Benevento a firma del Collettivo Wand.

'Sull'onda del pride del giugno scorso e in linea con un percorso avviato da tempo nella strada verso i diritti, Lei promise l'approvazione di un registro delle unioni civili cittadino, grande passo di civiltà per Benevento.

Nell'incontro con la senatrice Cirinnà Lei prese ufficialmente l'impegno a realizzare il registro, firmandone uno simbolico di nostra creazione.

Dunque ci siamo, settembre è arrivato ed è il momento di dimostrare che le promesse fatte non sono state un semplice sfoggio di progressismo a fini elettorali e che quella dei diritti non è solo una stagione che inizia e finisce con l'entusiasmo del pride.

Il Parlamento nazionale è in corsa verso una legge che riconosca le coppie omosessuali, ma, come ben sa, ciò non toglie importanza all'iniziativa locale, che dice molto sul piano simbolico. Tuttalpiù lo scenario nazionale ci invita a fare in fretta, a non lasciare che Benevento riceva il cambiamento in atto in modo passivo, con la macchia di quelle promesse mai realizzate.

Fiduciosi in un'azione tempestiva, ci rimettiamo alle decisioni Sue e dell'amministrazione tutta'.

Altre immagini