Rocca dei Rettori, dalla Regione Campania in arrivo ulteriori fondi per le strade provinciali In primo piano

Autorizzata la spesa per opere pubbliche interventi indifferibili ed urgenti sul territorio.

Ottenuti formalmente i finanziamenti, il segretario generale - direttore della Provincia di Benevento Franco Nardone, su precisi indirizzi programmatici del presidente Claudio Ricci, ha dato il via libera ad ulteriori interventi sulle strade rispetto a quelli già autorizzati agli inizi di giugno 2017.

Integrando le disposizioni già assunte il mese scorso, il segretario ha autorizzato la spesa per interventi straordinari sulle ex strade dell’Anas trasferite alla Provincia e sulla Strada provinciale n. 108 Valle Vitulanese - Paupisi. In complesso, la nuova autorizzazione mobilita circa 800mila euro.

I finanziamenti sono stati concessi dalla Regione a tutte le Province per quanto concerne la viabilità ex Anas: per la Provincia di Benevento si tratta di una somma pari ad oltre 606mila euro. Inoltre alla Rocca dei Rettori sono stati promessi fondi per 195mila euro per risanare e ripristinare la funzionalità dei reticoli idrografici e per intervenire per la messa in sicurezza dei movimenti franosi lungo la provinciale n. 108 Valle Vitulanese - Paupisi.

Gli interventi dovranno essere realizzati nel più breve tempo possibile, pena la perdita dei finanziamenti stessi: da qui la necessità di una autorizzazione straordinaria da parte del segretario generale in quanto la Provincia di Benevento, come le altre Province italiane, non ha ancora la possibilità nemmeno di predisporre il bilancio  di previsione per l’anno in corso.

Il presidente Ricci ha fatto osservare, in una sua dichiarazione, che gli uffici dell’Ente sono stati sollecitati a non perdere nemmeno un euro di stanziamenti straordinari che, attraverso diverse fonti, pervengono alla Rocca: “sottolineo - ha detto Ricci - il fatto di questa mia sollecitazione non già perché i funzionari degli uffici della Provincia ne abbiano bisogno; ma semplicemente per rispondere a chi nelle scorse ore ha contestato il fatto che siano stati ordinati lavori anche di entità relativamente  modesta su alcune strade particolarmente martoriate. Chi avanza questo tipo di critica lo fa in assoluta malafede perché tutti conoscono lo stato critico delle finanze delle Province. Noi, come Provincia di Benevento, non appena abbiamo il via libera per spendere sulle strade e per le scuole anche solo un euro non esitiamo a farlo. Mentre gli altri chiacchierano sui social, noi lavoriamo”.   

Altre immagini