S. AGATA DE' GOTI - Procedono a ritmo serrato i lavori di risanamento e messa in sicurezza del costone di via Reullo In primo piano

Nel pomeriggio di ieri, giovedi' 10 marzo, il sindaco Carmine Valentino accompagnato dall'assessore ai lavori pubblici Valerio Viscusi e dal dirigente responsabile dell'area tecnica comunale Ciro Magliocca, si è recato personalmente a supervisionare il cantiere dell’area del “Reullo” dove procedono a ritmo serrato i lavori di risanamento e messa in sicurezza del costone tufaceo.

Un’opera di vitale importanza per il centro storico saticulano ammessa a finanziamento per circa due milioni di euro nell’ambito del Campania FESR 2007/13 - misure di accelerazione della spesa - per il “recupero del Centro Storico di Sant’Agata de’ Goti e l’eliminazione dei pericoli incombenti per la pubblica incolumità dovuti a movimenti franosi in atto e dissesti idrogeologici”.

Non solo un intervento di messa in sicurezza, ma anche di riqualificazione di uno dei profili più belli del costone tufaceo sul quale sorge il borgo di Sant’Agata. Progettati ed appaltati dall’amministrazione Valentino, i lavori sono partiti lo scorso ottobre. Un intervento che prevede, oltre alla messa in sicurezza del costone anche il restauro dello stesso e degli archi tufo preesistenti, il recupero della pavimentazione e la realizzazione di interventi di integrazione degli arredi urbani.

Gli interventi riguardano in particolare la porzione di via Reullo interessata dai fenomeni di dissesto che hanno causato gravi disagi alla popolazione residente e rappresentano un fattore di rischio per la pubblica incolumità.

Altre immagini