S. MARCO DEI CAVOTI - Attesa per la 'Passiata di San Diodoro'. E' la più antica corsa podistica della Campania In primo piano

Mancano tre giorni, domenica 13 settembre sara' la volta della 42esima edizione della Passiata di San Diodoro di San Marco dei Cavoti. Il tracciato lungo 12,8 chilometri disegna la corsa podistica più antica della regione Campania e rappresenta da sempre un appuntamento di grande fascino per corridori, passiatori, affezionati sammarchesi e non solo.

Mentre si lavora per approntare gli ultimi dettagli, gli organizzatori ricordano che alle ore 15 ci sarà il ritrovo dei partecipanti in piazza Risorgimento. Alle 15.45 partiranno le mini Passiate, ovvero le specialità riservate ai più piccoli con un percorso di 400, 700 e 1400 metri.

Per i corridori dai 16 anni in su, invece, lo start è per le ore 16.30 quando, da via Roma, partirà l'ennesima e tanto attesa Passiata di San Diodoro, edizione 2015.

Inalterato, il percorso che, dalla storica via sammarchese, sbucherà in piazza Risorgimento, volgendo verso la parte bassa del paese e toccando luoghi simbolo di San Marco come la Crocella, Toppo Iapopolo e la salita di Sole Bianco. Proseguendo, il tracciato scorre ancora verso la campagna, passando da via del Boschetto dove, storicamente, gli affezionati alla corsa perfezionano, nei giorni precedenti, la preparazione alla Passiata. Da qui si continua verso il campo sportivo ritornando su via Roma, considerato come il tratto più emozionante e suggestivo della corsa.

L'appuntamento, dunque, è per domenica in piazza Risorgimento, dove i partecipanti potranno iscriversi presso il gazebo appositamente allestito. Per chi volesse invece iscriversi on line può farlo attraverso il sito dell’evento: http://passiata.it/index.php

Altre immagini