S. NICOLA MANFREDI - Rubano 1.500 euro da un'abitazione ma le vittime mettono in fuga i malviventi In primo piano

A San Nicola Manfredi, in contrada Montebello, la notte scorsa, verso le ore 3.00, quattro giovani di cui due muniti rispettivamente di una pistola scacciacani e di un bastone in legno, travisati con cappucci, verosimilmente di nazionalità italiana, dopo aver forzato una finestra posta al pianterreno, si sono introdotti all’interno dell’abitazione di un commerciante 57enne, che era in compagnia del figlio 31enne, e si sono impossessati della somma contante di 1.500 euro contenuta in un borsello.

Nel corso dell’azione delittuosa, padre e figlio accortisi che la pistola era un’arma giocattolo hanno reagito ingaggiando una colluttazione con i malviventi i quali, vista la risposta delle due vittime, sono subito scappati via per le campagne circostanti. Nell’occasione padre e figlio hanno riportato lievi lesioni non refertate.

A seguito della successiva segnalazione sono intervenuti i carabinieri di San Giorgio del Sannio e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento che, dopo aver effettuato una battuta tesa alla ricerca dei malviventi nella zona, senza esito, hanno avviato le indagini tese all’identificazione degli autori, mentre la Squadra rilievi del Nucleo Investigativo ha effettuato un sopralluogo tecnico teso alla ricerca di elementi utili ai fini delle stesse indagini.

Altre immagini