SANT'AGATA DE' GOTI - Boom di visite per la mostra 'Stirpe di Draghi' In primo piano

Un successo annunciato quello della mostra Stirpe di draghi che sin dalle prime ore di domenica scorsa ha fatto registrare numeri record. Centinaia i visitatori che hanno raggiunto il centro santagatese per ammirare il secondo cratere di Assteas (quello di Cadmo) esposto nel complesso monumentale di San Francesco in poco più di due anni. Un evento che annovera già illustri presenze.

Dopo le autorità civili, militari e religiose che hanno partecipato - nella giornata di sabato - all’inaugurazione di questa “prima mondiale”, è stata la volta del cittadino onorario di Sant’Agata de’Goti, Maestro Armando De Stefano, che nella mattinata di domenica, accompagnato da Marisa Ciardiello, ha scelto di visitare la mostra allestita nella chiesa alla quale è legato in maniera particolare, tanto da sceglierla come location per l’esposizione di alcune delle sue prestigiose opere, donate alla città di Sant’Agata de’ Goti.

Altre immagini