SANT'AGATA DE' GOTI - Intitolata la caserma dei carabinieri all'appuntato scelto Tiziano Della Ratta In primo piano

'Il sacrificio supremo dell'appuntato scelto dei carabinieri Tiziano Della Ratta e' una ferita aperta nel nostro cuore. Il milite stava difendendo tutti nel corso quando ha voluto sventare quella maledetta rapina ad una gioielleria di Maddaloni. E’ con commozione che ho assistito stamani qui a Sant'Agata dei Goti alla cerimonia d'intitolazione della stazione locale dei carabinieri alla sua memoria davanti alla vedova, ai suoi più stretti congiunti, alle autorità di Governo, a quelle civili, militari e religiose, agli amministratori locali della vallata, e al popolo saticulano”.

E’ quanto ha dichiarato stamani il presidente della Provincia Claudio Ricci al termine della solenne, sobria ed intensa cerimonia con la quale la Benemerita ha voluto solennemente ricordare un cittadino in divisa di Sant’Agata de’ Goti che avrebbe compiuto oggi 37 anni.

Ricci ha concluso con queste parole: 'Il ricordo dell’eroe Tiziano Della Ratta e della sua esemplare figura di carabiniere al servizio della collettività, com’è stata ricordata dal colonnello Vasaturo, comandante provinciale, è di esempio per tutti e sono certo che, in suo nome, oggi, come domani, potremo sempre contare sul presidio delle Forze dell’Ordine a tutela delle Istituzioni democratiche, della legalità e della civile convivenza'.

Altre immagini