SANT'AGATA DE' GOTI - L'infiorata del Corpus Domini. Valentino: 'Una giornata da vivere intensamente' In primo piano

Come ogni anno la citta' di Sant'Agata de' Goti si prepara a vivere con intensita' la processione del Corpus Domini, che avra' luogo domenica 7 giugno e per la quale si prevede una grande partecipazione di fedeli e visitatori, che giungeranno in città per ammirare le magnifiche creazioni dell’Infiorata santagatese. Appuntamento che quest'anno sarà accompagnato da un altro importante evento religioso: l'esposizione, nel Duomo, di una riproduzione della Sacra Sindone a partire da sabato 6 e per tutta la giornata di domenica 7 giugno.

La tradizionale processione del Corpus Domini è per me un momento di straordinaria intensità e grande partecipazione - ha dichiarato il sindaco Carmine Valentino -. Il rito che si ripete ha, ogni volta, un significato particolare per chi è credente ma anche per chi assiste all’eccezionale spettacolo scenografico dell’Infiorata. Vedere la città intera attivarsi per contribuire alla perfetta riuscita dell’iniziativa, per rendere unico questo momento, è sempre emozionante. Una giornata che non si può spiegare con le parole. Bisogna viverla”.

L'infiorata - ha sottolineato il primo cittadino - è parte integrante della storia santagatese ed è un evento che rappresenta la cultura e la devozione di una città da sempre legata ai temi religiosi; mantiene vive le tradizioni popolari e valorizza il nostro patrimonio storico.

Un grazie, come sempre, ai Maestri infioratori, a tutti agli esecutori dei lavori realizzati nelle varie piazze e lungo le principali strade della città nonchè ai volontari ed alle associazioni territoriali che, operativamente, contribuiscono alla preparazione di quelle che, senza ombra di dubbio, possono essere definite opere d'arte, di anno in anno più belle, che conferiscono alla processione un grande valore simbolico ed emotivo. Un grazie, particolare alla Società Operaia di Mutuo Soccorso, che ogni anno coordina i lavori e gli allestimenti, ai parroci, che consentono un’ampia e piacevole partecipazione di turisti e cittadini ed all'intera comunità, che vive con devozione una giornata di fede ed emozioni forti”.

Altre immagini