SANT'AGATA DE' GOTI - Nei primi mesi del 2015 differenziata al 66,74% In primo piano

Nell'anno 2015 la raccolta differenziata ha fatto registrare una media del 66.74% nel periodo gennaio/maggio. Questi i dati ufficiali, che riguardano l'intero territorio comunale, forniti dalla ditta gestrice del servizio. Sant’Agata de' Goti si conferma, dunque, stabilmente al di sopra della soglia del 65% e i dati analizzati indicano una crescita costante nei primi sei mesi dell’anno con un picco del 76,36% nel mese di maggio.

E’ questo il frutto di un servizio di raccolta efficiente, della sempre maggiore sensibilità dei cittadini e di attività di comunicazione e controllo costanti e puntuali su tutto il territorio comunale.

Grazie alla collaborazione di tutti ed al ritrovato senso civico per le tematiche riguardanti la tutela dell'ambiente e la salvaguardia del territorio, oltre che grazie ad un sistema di raccolta tecnologicamente avanzato, Sant’Agata de’ Goti si inserisce, a pieno merito, tra le più virtuose città della Campania.

A confermarlo anche i prestigiosi riconoscimenti (come il premio Comuni Ricicloni della Campania) che “certificano” e premiano lo sforzo e l’attenzione profusi negli ultimi anni dall’Amministrazione Valentino, per un servizio ritenuto essenziale e per il quale sono state programmate ed attuate azioni di miglioramento radicali.

Altre immagini