SANT'AGATA DE' GOTI - Sorpresi a rubare legname. Arrestati padre e figlio In primo piano

Nelle prime ore del mattino, i carabinieri della stazione di Sant’Agata de’ Goti hanno tratto in arresto Antonio e Angelo Di Donato Antonio, rispettivamente padre e figlio, di anni 55 e 30, entrambi nullafacenti e pregiudicati.

Il giovane è stato intercettato a bordo della propria Fiat Punto lungo la frazione San Tommaso: in particolare, all’interno del veicolo era visibile un ingente quantitativo di legname, tagliato in tronchi.

Immediatamente seguito, è stato notato recarsi presso la propria abitazione dove ha provveduto a scaricare il legname per poi ripartire e portarsi all’interno di un terreno demaniale (ubicato fra i comuni di Sant’Agata e Frasso Telesino) per raggiungere il padre, intento a tagliare alberi.

Bloccati e condotti in caserma, al termine delle opportune verifiche, padre e figlio sono stati dichiarati in arresto e, dopo le formalità di rito, tradotti presso la casa circondariale di Benevento, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria a cui dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso.

La contestuale perquisizione domiciliare ha consentito il recupero di 50 quintali di legname dello stesso tipo di quello trasportato (occultato all’interno del garage), sottoposto a sequestro unitamente all’autovettura Fiat Punto.

Altre immagini