In primo piano - Sarà il filosofo di fama mondiale Ermanno Bencivenga a chiudere il I Festival Filosofico del Sannio

Sarà il filosofo di fama mondiale Ermanno Bencivenga a chiudere il I Festival Filosofico del Sannio In primo piano

Ermanno Bencivenga, logico e filosofo di fama internazionale, concluderà con la sua lectio magistralis il I Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall'Associazione culturale filosofica 'Stregati da Sophia'.

Lunedì 16 marzo 2015, alle ore 15.00 presso il Teatro Massimo, Ermanno Bencivenga relazionerà sul tema: “Le ragioni della fortuna …”.

Non sembrano esserci concetti più radicalmente opposti di ragione e fortuna. Fondata sulla ricerca di una logica universale e necessaria l’una, arbitraria e casuale l’altra, il loro incontro sembra un dissidio senza sosta e senza soluzione. Un accordo fra queste due istanze sembra possibile solo facendo appello a un’entità onnipotente che le trascenda e le armonizzi. Ma non è così: raccogliendo insegnamenti da Immanuel Kant, e suggerimenti da Machiavelli e Bruno, verrà dimostrato che siamo razionali nella misura in cui siamo aperti alle avventure della sorte, e ci abbandoniamo alla fortuna nella misura in cui siamo interessati a una giustificazione razionale del nostro agire.

Introduce:

Carmela D’Aronzo Carmela, presidente dell’Associazione culturale filosofica “Stregati Da Sophia”.

Interverrà:

Filippo de Rossi, rettore dell'Università degli Studi del Sannio;

Raffaele del Vecchio, assessore alla Cultura del Comune di Benevento.

Il rapporto filosofia e moda verrà sottolineato da:

Furio Francini, amministratore delegato dell’Accademia Costume e Moda di Roma;

Bonizza Giordani Aragno, docente di storia della moda presso l'Accademia Costume e Moda di Roma.

L’incontro è riservato ai soci dell’Associazione “Stregati da Sophia” e a tutti coloro che intendono iscriversi ad essa. L’accesso è consentito fine ad esaurimento posti.

Per informazioni telefonare al seguente numero: 328 6130740328 6130740 o inviare una mail a: asstregatidasophia@gmail.com

_________

Ermanno Bencivenga è professore di Filosofia presso l'Università della California (sede di Irvine). Nei suoi studi si è occupato di logica, etica, filosofia del linguaggio e filosofia della scienza, con particolare riferimento ai temi della soggettività e della ragione e alle questioni metodologiche legate alla differenza tra filosofia analitica e filosofia dialettica.

Tra le sue opere pubblicate recentemente: Filosofia. Istruzioni per l'uso (Milano 1995); I passi falsi della scienza (Milano 2001); Teoria del linguaggio e della mente (Torino 2001); Parole che contano (Milano 2004); Le due Americhe (Milano 2005); Dio in gioco. Logica e sovversione in Anselmo d'Aosta (Milano 2006); La filosofia in quarantadue favole (Milano 2007); Filosofia. Nuove istruzioni per l'uso (Milano 2008); Anime danzanti (Torino 2008); Il pensiero come stile, (Bruno Mondadori, 2008); Anime danzanti, (Aragno, 2008); L'etica di Kant: la razionalità del bene, Bruno Mondadori, 2010 La filosofia come strumento di liberazione, (Raffaello Cortina, 2010); Parole in gioco (Arnoldo Mondadori, 2010); La logica dialettica di Hegel (Bruno Mondadori, 201); Il piacere. Indagine filosofica (Laterza, 2012);Filosofia in gioco,(Laterza, 2013); Filosofia chimica (con Alessandro Giuliani, Editori Riuniti 2014); Case (Cairo Publishing 2014), La filosofia in sessantadue favole, (Mondadori 2014).

Altre immagini