Servizio Civile. Accordo tra le Acli e Unifortunato per tre progetti di formazione In primo piano

Importante intesa tra le Acli di Benevento e l'Universita' degli Studi 'Giustino Fortunato' di Benevento nell'ambito dei progetti del Servizio Civile della Campania.

Tre delle sei iniziative avviate - #falasceltagiusta, l’importanza di essere anziani, 007 bersaglio famiglia - si volgeranno in partenariato con l’Ateneo telematico sannita, che per l’occasione metterà a disposizione materiale di studio, studi di settore e ricerche sui temi della cittadinanza e della legalità per attività di informazione e sensibilizzazione rivolte a giovani studenti.

I giovani volontari impegnati nei progetti svilupperanno le loro ricerche 'fianco a fianco' con l’Unifortunato e saranno impegnati a fornire un apporto nelle attività di orientamento ed aggregative d’Ateneo.

Il direttore amministrativo della “Giustino Fortunato”, Silvio Colombo ha già predisposto il piano operativo dei volontari che ha come obiettivo di promuovere e realizzare progetti in grado di intercettare e sperimentare le nuove emergenze sociali presenti sul territorio con l’elaborazione e l’attuazione di nuove metodologie attente alle peculiarità degli studenti universitari in genere ed in particolare dell’Unifortunato.

Dalla collaborazione nascerà anche il primo sportello territoriale d’Ateneo di counseling psicologico per gli studenti.

I volontari che svilupperanno i progetti del Servizio Civile d’intesa con l’Ateneo sono Roberta Quaranta, Domenico Martignetti, Valentina Santopietro e Antonella Esposito. Il team è coordinato dal docente Paolo Palumbo, delegato del rettore per l’orientamento Unifortunato, e da Marianna Colarusso dell’Ufficio Affari generali d’Ateneo.

Altre immagini