Sicurezza delle reti e dei sistemi, corso gratuito presso Scuola la Tecnica In primo piano

Con Decreto Dirigenziale n. 307 del 14/09/2016, la Regione Campania ha finanziato la nuova programmazione triennale dei percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS).

Tra questi il Sannio può vantare l'unico percorso didattico che abbia come tema la CyberSecurity, un settore sempre più al centro delle cronache nazionali e internazionali come dimostra anche il recente attacco hacker subito al portale del colosso della mobilità Uber.

L'attenzione mediatica dedicata a tale tema cresce con la stessa velocità con cui aumenta il fabbisogno di tecnici capaci di mitigare cyber minacce per tutelare PA, imprese, cittadini.

Cogliendo questa esigenza uno degli obiettivi del progetto sarà costruire una migliore comunicazione tra tutti i principali stakeholders, istituzionali e non istituzionali, impegnati nel mondo dell’ICT, delle politiche formative ed occupazionali, dell’istruzione. In quest'ottica le competenze, le conoscenze e le relazioni che il progetto produce dovrebbero indurre un cambiamento positivo nella capacità di affrontare il problema della sicurezza informatica; in altre parole, dovranno incidere sulla governance, aiutando lo sviluppo di nuove policy tanto in materia di formazione di appositi profili professionali, quanto in tema di cyber security.

Il percorso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) è un canale formativo integrato (realizzato in collaborazione tra Scuola, Università, Imprese, Agenzie Formative) per la formazione di Tecnici Specializzati, figure professionali a livello post-secondario, rispondenti alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato.

In questo caso la proposta formativa è sostenuta dal partenariato guidato da Scuola LA TECNICA in collaborazione con l’Università degli Studi del Sannio e l'Università degli Studi di Salerno e con gli Istituti Scolastici di Istruzione Superiore ITI G.B.B. Lucarelli, l’IS Aeclanum di Mirabella Eclano (AV), l’I.S. Palmieri-Rampone-Polo e l’I.S. G. Alberti e da Aziende ICT del territorio: M Data System, Eureka Sistemi, Sanniomatica, Consorzio Sannio, Consorzio Clara e altri soggetti esterni. Inoltre, nella compagine progettuale, sono presenti anche soggetti istituzionali e rappresentanti del mondo produttivo: il Comune di Benevento, la Camera di Commercio di Benevento e il C.L.A.A.I. Benevento.

Agli ammessi al corso verrà data la possibilità di acquisire solide competenze in ambito di sicurezza reti e infrastrutture informatiche attraverso un percorso formativo di 800 ore, di cui 480 d’aula e 320 di stage in Campania. Il corso avrà inizio nel mese di gennaio 2018 e si concluderà entro il mese di giugno 2018.  Al termine di ciascun percorso IFTS, verranno rilasciate, previo superamento delle prove finali di verifica, una serie di importanti certificazioni quali “Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore”, referenziata al livello EQF 4 e costituente titolo per l’accesso ai pubblici concorsi (art.5 c.7 del citato DPCM); certificazione CISCO CCNA - CCENT; certificazione in Lingua Inglese ICT - liv. B1; certificato di frequenza PNL per la gestione dei conflitti in ambito lavorativo; certificazione delle competenze per la UFC n. 3 “Tecniche di progettazione e implementazione di soluzioni per la sicurezza dei sistemi hardware e software” relativa alla Qualificazione professionale inserita nel repertorio delle qualificazioni Regione Campania per il profilo di “Tecnico esperto di sicurezza informatica” livello EQF 5.

Inoltre, in esito al percorso formativo, saranno accertati in sede di valutazione e riconosciuti, da parte dell’Università degli Studi del Sannio, per il Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica per l’Automazione e le Telecomunicazioni, 3 crediti formativi per l’insegnamento a scelta di “Reti di Telecomunicazioni” nell’ambito degli insegnamenti a scelta libera dello studente, con dispensa senza voto (il riconoscimento dei crediti sarà possibile entro 3 anni dalla acquisizione del Certificato di Specializzazione Tecnica Superiore rilasciato al termine del percorso IFTS). Mentre per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica saranno rilasciati 3 crediti formativi per uno qualsiasi degli insegnamenti a scelta.

Poi, da parte dell’Università degli Studi di Salerno, sede di Fisciano (SA), Dipartimento di Matematica saranno riconosciuti 2 crediti formativi per il corso di Ottimizzazione; 2 crediti formativi per il corso di Soft Computing; 2 crediti formativi per il corso di Probabilità e statistica e 2 crediti formativi per il corso di Calcolo numerico.

La partecipazione al corso, finanziato interamente dalla Regione Campania con fondi FSE 2014-2020 è aperta a 20 allievi effettivi e 4 uditori di età compresa tra i 18 e i 34 anni non compiuti, selezionati tramite un bando che scadrà il prossimo 14 dicembre, reperibile sul sito dell'ente capofila all'indirizzo  www.scuolalatecnica.it - La domanda di ammissione potrà essere consegnata anche a mano presso la segreteria della Scuola LA TECNICA a Benevento in via Falcone e Borsellino n. 1. 

Altre immagini