SOLOPACA - E' tutto pronto per l'edizione 2017 del Premio Filo d'Olio In primo piano

Mancano pochi giorni all'edizione 2017 del Premio Filo d'Olio, rassegna promossa dalla Pro Loco Solopaca in collaborazione con l'UMAO - Unione Mediterranea Assaggiatori Olio, kermesse che quest’anno festeggia il suo sedicesimo compleanno.

L’appuntamento è per sabato 18 febbraio, a partire dalle ore 17.30 presso il Palazzo Ducale, sede della Pro Loco. L’evento, come ogni anno, punta sulla valorizzazione degli oli extravergine d’oliva del territorio solopachese e sannita, difatti lo spirito degli organizzatori è volto a far si che, negli anni, possa sempre di più crescere l’attenzione verso l’ ‘oro verde’, cercando di ottenere anche un riconoscimento attraverso l’ottenimento di un marchio di denominazione che possa tutelare ulteriormente le qualità che lo contraddistinguono.

Per il tradizionale concorso che premierà il migliore tra gli oli in gara, valutato dalla giuria di esperti dell’UMAO, sono stati consegnati, presso la sede della Pro Loco, 35 campioncini da parte di olivicoltori provenienti da Solopaca, ma anche da altri paesi del Sannio, come Airola, Moiano, Molinara, Ponte e S. Lorenzo Maggiore.

Entrando nel vivo della manifestazione, la kermesse prevede il convegno che darà il via all’evento dal titolo ‘Riflessioni e assaggi: Annata 2016’, incontro in cui si discuterà dell’annata scorsa, relativa alla raccolta delle olive e alla produzione d’olio, e di quali caratteristiche la hanno contraddistinta con la partecipazione del primo cittadino di Solopaca, Pompilio Forgione, del presidente dell’UMAO, Paola Fioravanti, dell’agronomo Carmine Colella, della biotecnologa e nutrizionista, Lina Rabuano e del direttore marketing dell’azienda ‘Agriges’, Giuseppe Ceprano. Il convegno sarà moderato dal presidente della Pro Loco Solopaca, Lucia Saudella.

Per l’occasione si terrà, come di consueto, anche il concorso ‘Tradizioni da gustare’. Coloro che desiderano partecipare, possono consegnare il proprio rustico, dolce o piatto della tradizione culinaria solopachese presso la sede della Pro Loco (c/o il palazzo Ducale) il 17 febbraio dalle ore 14.30 alle 19.30; il vincitore verrà premiato con un manufatto di ceramica di Cerreto Sannita. Il programma prevede, inoltre, per l’ora di pranzo, la degustazione di piatti, zuppe, rustici e dolci tipici della tradizione solopachese, così da appagare l’appetito dei turisti che sceglieranno Solopaca come mèta del loro prossimo fine settimana.    

Altre immagini