Spaccio di eroina in un circolo privato al Rione Libertà di Benevento. In manette 50enne In primo piano

Nella serata di ieri i militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento, a conclusione di un'attività finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Ramon De Rienzo un 50enne di Benevento, già noto ai carabinieri per vicende legate agli stupefacenti, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di eroina.

I militari, ritenendo vi potesse essere un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi di un circolo privato, in via Vitelli nel popolare “Rione Libertà” del capoluogo sannita, hanno predisposto alcuni mirati servizi di osservazione per acquisire elementi di prova. Durante tale attività gli uomini della Benemerita hanno notato diversi movimenti sospetti e la presenza di qualche tossicodipendente entrare nel circolo per poi uscirne dopo poco tempo.

Fermato e sottoposto a perquisizione personale un 37enne, i carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso una dose di sostanza stupefacente del tipo “eroina” ed una di cocaina, oltre a due siringhe monouso, prontamente sequestrate.

I militari, a quel punto, hanno deciso di intervenire all’interno del circolo ed hanno eseguito una perquisizione personale a Ramon De Rienzo, che ritenevano fosse lo spacciatore, addosso al quale hanno trovato tre dosi di eroina, oltre alla somma di 1.085 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività illecita della cessione della droga. Successivamente, i carabinieri hanno proceduto ad un’accurata perquisizione dei locali durante la quale sono stati ritrovati 23 involucri di cellophane, già termosaldati contenenti eroina per un peso complessivo di circa 11 grammi e pronta per lo spaccio al minuto,

Per eludere il ritrovamento della droga lo spacciatore aveva pensato di nasconderla in alcuni pacchetti di sigarette, sotto a un bidone della spazzatura, che i militari sono riusciti comunque a scovare.  

Le persone coinvolte nell’operazione, sono state  condotte in caserma e, al termine degli accertamenti, il 50enne beneventano è stato dichiarato in stato d’arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente un 37enne di un comune della provincia di Avellino è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze psicotrope. 

Ramon De Rienzo, dopo le formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato condotto presso la propria abitazione e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare eventuali responsabilità del gestore e di altre persone coinvolte nel giro di droga del circolo, che è stato posto sotto sequestro.

Altre immagini