In primo piano - Stazione Unica Appaltante: i Comuni sanniti possono sottoscrivere una convenzione con la Provincia

Stazione Unica Appaltante: i Comuni sanniti possono sottoscrivere una convenzione con la Provincia In primo piano

Con la pubblicazione all'Albo Pretorio on line della Provincia della Delibera del Consiglio Provinciale di Benevento n. 27 dello scorso 27 maggio diventa operativo il Servizio di Stazione Unica Appaltante.

Lo ha reso noto il presidente della Provincia Claudio Ricci che ne aveva voluto accelerare la istituzione dopo un confronto in sede nazionale con l'Unione delle Province d'Italia e grazie al lavoro istruttorio di un gruppo di lavoro interno presieduto dal segretario generale Franco Nardone.

Qualora i Comuni (eccetto il capoluogo, cui la legge riconosce autonomia gestionale per gli appalti) intendano avvalersi della Stazione Unica Appaltante potranno avviare la procedura per la sottoscrizione di una apposita convenzione con la Provincia, consultando gli atti relativi sul portale della Provincia (link: http://app1.provincia.benevento.it/art48/wp-content/uploads/2016/05/0-DELIBERA-C.P.N.27-DEL-27.05.2016.pdf).

Una e-mail in tal senso è stata comunque inviata a tutti i sindaci del Sannio (eccetto il capoluogo).

La Stazione Unica Appaltante risponde sia alle previsioni del Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, sia alla legge 56/2014 relativa alla facoltà concessa alle Province di esercitare la gestione di servizi in forma associata con i Comuni.

La Stazione è uno di quei Servizi a gestione unitaria che intende rispondere alle difficoltà che incontrano soprattutto i piccoli Comuni che registrano carenze nelle dotazioni organiche di personale. La Provincia, nel quadro della sussidiarietà orizzontale, offre come assistenza tecnica-amministrativa quale stazione appaltante, di monitoraggio dei contratti di servizio e di organizzazione di concorsi e procedure selettive.

Altre immagini