TELESE TERME - Entra nel vivo la seconda edizione della borsa di studio 'Mario Liverini' In primo piano

MatchxMath 2016. Entra nel vivo la seconda edizione della borsa di studio 'Mario Liverini'. Nella giornata di ieri, mercoledi' 16 marzo, presso la sede della Scuola Secondaria di primo grado 'Massimo D’Azeglio' di Telese Terme si è consumata la prova di logica, con la risoluzione di problemi di matematica ricreativa calati nel contesto della cultura e delle tradizioni nostrane.  

Questi i numeri della seconda edizione: 30 istituti, 54 scuole secondarie di primo grado iscritte per 101 candidati partecipanti. L’arrivo a scaglioni, l’identificazione e quindi la prova. Due ore a disposizione per una gara svoltasi in serenità. Ora il lavoro passa nelle mani della commissione di valutazione, che giudicherà, in maniera totalmente anonima, i compiti.

Organizzato dall’Istituto Comprensivo di Telese Terme, guidato dal dirigente scolastico Luigi Pisaniello e con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, la borsa di studio vede in campo l’azienda Mangimi Liverini S.p.A. impegnata in questa operazione culturale finalizzata al riconoscimento del merito scolastico e alla valorizzazione dell’eccellenza nell’area degli studi secondari di primo grado.

Soddisfazione viene espressa dai vertici dell’azienda sui numeri che confermano la crescita della partecipazione e quindi il lavoro sinergico portato avanti dall’istituto comprensivo cittadino.

'Siamo contenti, si tratta comunque di numeri in crescita rispetto all’edizione precedente' e in previsione della cerimonia di premiazione, che si svolgerà il prossimo 21 maggio presso la sala 'Mario Liverini', aggiungono: 'sarà una festa della matematica, che vedrà la presenza di un personaggio autorevole nel campo della docenza matematica appunto, e con il quale i ragazzi potranno dialogare e confrontarsi'.

Sabato 21 maggio sarà infatti il momento in cui si apriranno le buste contenenti i nominativi dei tre vincitori.

Altre immagini