TELESE TERME - Torre Longobarda e arte contemporanea se ne parla alla libreria Controvento In primo piano

C'era una volta... l'arte contemporanea. Prosegue il ciclo di incontri-conferenze sul Giardino Archeologico Telesino. Sabato 7 marzo, alle ore 18.30, la libreria Controvento di Telese Terme (via Cristoforo Colombo, 27), ospiterà un nuovo appuntamento “ispirato” questa volta al connubio passato-futuro, lungo il quale si è mosso il recupero-valorizzazione dell’area Episcopio, con la Torre Longobarda e il relativo giardino archeologico.

L’architetto Vincenzo Vallone, direttore dei lavori che hanno interessato la zona, ospite della libreria di Filomena Grimaldi, parlerà infatti della Torre Longobarda, accompagnando il resoconto sull’area archeologica di Telesia a “considerazioni” sugli “innesti” di arte contemporanea che l’hanno interessata.

Per l’occasione saranno anche disponibili, gentilmente donate dal Comune di Telese Terme, copie del testo “Il Giardino Archeologico Telesino”, dove vengono illustrate, oltretutto, anche le tappe del recupero della zona archeologica telesina.

Altre immagini