Tentata rapina con aggressione nell'abitazione di un operaio 43enne. E' caccia a tre uomini In primo piano

A Benevento, in contrada Monte Pino, la notte scorsa verso l'una, tre persone di sesso maschile con accento straniero, parzialmente travisati con delle maglie e, verosimilmente, armati di una pistola e di un cacciavite, dopo aver forzato una finestra in alluminio al piano terra, si sono introdotti all'interno dell'abitazione di un operaio, di 43anni.

I malviventi hanno rovistato all’interno dei mobili della camera da letto senza asportare nulla per poi darsi alla fuga per le campagne circostanti.

Nell’episodio la vittima l'operaio è stato colpito al volto da un pugno per il quale è stato soccorso e trasportato presso l’ospedale “G. Rummo” di Benevento, dove è stato giudicato guaribile con prognosi di giorni 10 salvo complicazioni.

Dopo il sopralluogo e i rilievi tecnici del caso i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento hanno avviato le indagini per risalire agli autori e anche per ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto.

Altre immagini