In primo piano - TORRECUSO - E' partita la macchina organizzativa della kermesse natalizia 'I Dialoghi della Fortezza'

TORRECUSO - E' partita la macchina organizzativa della kermesse natalizia 'I Dialoghi della Fortezza' In primo piano

Partita l'organizzazione de I Dialoghi della Fortezza che quest'anno tocca la quarta edizione. La kermesse si svolgera' a Torrecuso dal 4 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 nel magnifico scenario de “La Fortezza” (imponente realtà vitivinicola, ricettiva anche e soprattutto dal punto di vista architettonica nel cuore del Sannio) che in occasione della festività di Natale si trasforma in uno scenario suggestivo e molto accogliente, infatti, varcato il cancello d’ingresso si viene avvolti da una magica atmosfera natalizia con i mercatini di Natale e appunto “I Dialoghi della Fortezza”.

Il percorso dal cancello d’ingresso si protrae nei vari e ampi spazi esterni tutti illuminati, il cortile ricco di chalet di legno addobbati e ricchi di prodotti tipici natalizi, allietano i passanti richiamando la loro attenzione. Gli chalet di legno, tutti uguali nelle dimensione e nell’aspetto, sono allestiti con un manto soffice di neve, ghirlande e nastro rosso a disposizione degli espositori che, vestiti da pastorelli, avranno il modo di presentare i propri prodotti dei seguenti settori d’interesse: centrotavola e decorazioni con i fiori, pittura su scultura in legno, ceramica, oggetti di carta, decorazioni natalizie con cristalli, creazioni di biglietti d’augurio con il vetro, biglietti d’auguri artistici, incisione del vetro, mosaici con il vetro, pittura, tornitura del legno, scultura di legno, mostre di pittura, esposizioni di presepi, ricamo, applicazioni sulle candele, addobbi per albero di natale, addobbi e pastorelli per presepi, addobbi per interno ed esterno, zona luna park. Tutto questo è un’occasione per conoscere il territorio del Taburno e visitare la suggestiva struttura e per iniziare a scegliere i primi regali e addobbi natalizi, in un’atmosfera sospesa tra arte e magia.

Oltre agli chalet saranno presenti anche banchi che ripropongono i mestieri di un tempo ormai scomparsi, accompagnati da dame in costume d’epoca. Si può rivivere la magica atmosfera della antiche botteghe artigiane: ciabattini, sarti, fabbri e tanti altri che possono far rivivere e coinvolgere la nuova generazione.

Ci saranno anche punti di ristoro nei diversi punti esterni (bordo piscina, fronte cantina, nei pressi del lago), in modo da attirare l’attenzione e spingere i visitatori a muoversi lungo tutto il perimetro esterno della struttura. Non mancherà, una casa di Babbo Natale, dove i bambini possono consegnare la loro letterina, verranno scattate foto con stampa immediata, e successivamente verranno consegnati ai bambini i doni, che i genitori faranno recapitare alla struttura.

Verranno fatte decorazioni natalizie realizzate dai bambini insieme ad un gruppo di animatori per poter addobbare l’albero di natale. Tutti gli ospiti saranno accolti da allegri sputafuoco, giocolieri, trampolieri e musiche natalizie.

Altre immagini