In primo piano - Tra divieti, aree da pulire e servizi igienici fantasma. La lettera della Confcommercio al sindaco Mastella

Tra divieti, aree da pulire e servizi igienici fantasma. La lettera della Confcommercio al sindaco Mastella In primo piano

Nicola Romano (in una foto di Realtà Sannita), presidente di Confcommercio Benevento, ha inviato una lettera al sindaco Mastella - e per conoscenza al prefetto Galeone - per esprimere il “totale disappunto” manifestato dai titolari degli esercizi pubblici di Corso Garibaldi in seguito alla ordinanza sindacale (http://www.comune.benevento.it/bn2_allegati/albo/Segreteria%20Sindaco/1832_prot.%2070978-17%20disp%20citta%20def.pdf), emanata a poche ore dallo svolgimento delle manifestazioni “Città Spettacolo” e “A Sud di nessun Nord”.

Pubblichiamo di seguito la missiva in forma integrale.

“Egr. Signor Sindaco,

Le scrivo per metterla a conoscenza del totale disappunto manifestato dai titolari delle attività categoria  “pubblici esercizi”, generato dalla ordinanza citata in oggetto.

In essa è riportato che saranno allestiti “stand” enogastronomici per degustazioni lungo Corso Garibaldi e strade adiacenti, nel contempo al punto 2 si sospendono le autorizzazioni al commercio su aree pubbliche operanti nello stesso perimetro.

Al punto 4 è fatto divieto di vendita di bevande in bottiglie di vetro e/o lattine metalliche, si suppone pertanto che nulla ad esse assimilabile sarà utilizzato e commerciato nel periodo di riferimento.

Al punto 5 si ordina ai titolari delle attività di provvedere alla raccolta differenziata dei rifiuti derivati dall’attività svolta mediante appositi contenitori e di pulire l’area di appartenenza al termine della manifestazione.

Ci si chiede: Se non si dispone dell’area esterna (punto 2) quale è l’area da  pulire?

Valuti l’opportunità di  far posizionare, dall’Asia  “TANTI  APPOSITI CONTENITORI” in tutta l’area interessata.

Per quanto riportato al punto 6 e 7 tutte le attività con sede fissa ottemperano già a tali obblighi.

Nell’ordinanza non è fatta menzione di come l’Amministrazione abbia provveduto alla risoluzione dell’annoso problema dei servizi igienici pubblici, è auspicio di tutti gli operatori che non venga più a verificarsi quanto accaduto nelle precedenti manifestazioni.

Ovviamente il comparto è grato agli organizzatori ed all’Amministrazione per la condivisione progettuale  della manifestazione!!!!!!!”.

Altre immagini