Unifortunato, interessante e qualificata l'offerta formativa per l'Anno Accademico 2016/17 In primo piano

L'Università degli Studi Giustino Fortunato di Benevento, nell'anno del decennale, ha presentato l'interessante e qualificata offerta formativa per l'Anno Accademico 2016/2017.

La serata è stata introdotta dalla sottoscrizione della convenzione tra l’Unifortunato, rappresentata dalla dottoressa Marianna Colarusso, ed il Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento rappresentato dalla presidente Caterina Meglio e dal direttore M° Giuseppe Ilario. Si tratta di un accordo istituzionale che nei prossimi mesi darà vita a Master, progetti di ricerca, formazione di nuove professionalità ed altre attività.

E’ stato poi il vice sindaco del Comune di Benevento Erminia Mazzoni ad aprire la seconda parte dell’incontro, sottolineando l’importante ruolo strategico che l’Unifortunato riveste nel capoluogo sannita. La Mazzoni ha confermato quanto già stabilito nel primo incontro ufficiale che il sindaco Clemente Mastella aveva avuto nello scorso mese di luglio con il rettore dell’Ateneo Telematico Augusto Fantozzi garantendo collaborazione istituzionale nei settori di competenza.

Il docente Paolo Palumbo, delegato del rettore all’Orientamento, ha illustrato il report delle attività di public engagement relativo all’anno 2015/2016

Alla presenza dei delegati del prefetto di Benevento Paola Galeone (Fiorentino Boniello e Sonia Damiano), del questore Antonio Borrelli, del comandante della Polstrada Antonio Vetrone e dell’assessore comunale palle Finanze Maria Carmela Serluca, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Benevento Alberto Mazzeo e della campionessa di nuoto Stefania Pirozzi reduce dalle Olimpiadi di Rio,  è stata presentata l’offerta formativa dell’Anno Accademico 2016/2017 dell’Università  degli Studi “Giustino Fortunato” - telematica di Benevento e dei nuovi percorsi di studio in Operatore dei Servizi aeronautici e in Management dell’Enogastronomia.

Protagonisti i responsabili dei corsi di Laurea in Giurisprudenza, prof.ssa Katia La Regina; in Economia Aziendale, prof. Ennio De Simone; in Operatore Giuridico d’Impresa con il  nuovo piano di studi in “Enogastronomia” prof.ssa Flora Cortese ed in Scienze e Tecnologie del Trasporto Aereo, prof.ssa Pia Addabbo.

Sono, inoltre, intervenuti a testimoniare la qualità dei nuovi corsi di laurea (Enogastronomia) Gennarino Masiello, vice presidente nazionale Coldiretti e presidente regionale Campania; Giancarlo De Luca, fiduciario Slow Food Benevento;  Enrico Malato, base manager Ryanair e Federico De Andreis, vice presidente nazionale ANPAC, docenti di Scienze e Tecnologie del Trasporto.

Il percorso di studi in Operatore dei Servizi Aeronautici, primo ed unico in Europa, è indirizzato a quelle professioni di livello dirigenziale nelle aziende di trasporto aereo, legate alla gestione del personale, al marketing, al management, alla logistica, all'assistenza e handling, alla pianificazione strategica e commerciale.

Il piano di studi prevede, infatti, differenti materie e percorsi, anche a scelta dello studente, che possono ulteriormente caratterizzare e specializzare il corso verso un indirizzo più tecnico oppure più gestionale.

Insegnamenti e laboratori sono stati attivati ed organizzati in base alle richieste ricevute da compagnie aeree italiane e straniere, società di gestione aeroportuale e aziende afferenti al mondo aeronautico di formare a 360 gradi personale per il settore del trasporto aereo, in grado di potere ricoprire i diversi incarichi manageriali con elevate competenze afferenti all'aviazione. Un gran numero dei docenti del corso appartiene al mondo aeronautico, proprio nell'ottica di formare, con particolare attenzione agli aspetti pratici e non soltanto teorici, professionalità preparate a lavorare nell'aviazione italiana ed estera.

Altre immagini