Unisannio. Lunedì 7 marzo seminario di approfondimento sulle joint venture italo-russe In primo piano

Si svolgera' il prossimo lunedi' 7 marzo, all'Universita' del Sannio, il seminario di approfondimento su Investimenti e localizzazione della produzione in Russia: le joint venture italo-russe. L’incontro previsto per le ore 16, presso l’Aula 31, del plesso universitario di Via Calandra, è organizzato dalle cattedre di Diritto e Letteratura e di Comparazione e Cultura giuridica.

Nell’occasione sarà analizzato il quadro normativo di riferimento per gli imprenditori italiani che decidono di investire nella Federazione Russa. I rapporti finanziari, fiscali e doganali influenzano, infatti, tutta l’attività dell’impresa. Il quadro normativo di riferimento è materia ormai studiata e conosciuta dai professionisti che si dedicano al mercato russo, ma deve essere analizzato con cura in base ad ogni obiettivo da raggiungere, al fine di razionalizzare costi ed impegni. Una strategia che molte aziende italiane stanno iniziando a condividere, consapevoli dell’importanza di una buona pianificazione che consideri l’intervento del legale nella fase preliminare di costituzione di una società.

A discutere dell’argomento interverranno il docente Felice Casucci, ordinario di Diritto privato comparato dell’ateneo sannita, e l’avvocato Armando Ambrosio, partner e responsabile dello Studio Legale di Mosca De Berti Jacchia Franchini Forlani.

La partecipazione all’incontro seminariale sarà valutata ai fini del riconoscimento di CFU per “altre attività” per gli studenti del corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

Altre immagini