In primo piano - Venerdì 20 gennaio Peppe Barra in 'La cantata dei pastori' al Teatro Massimo di Benevento

Venerdì 20 gennaio Peppe Barra in 'La cantata dei pastori' al Teatro Massimo di Benevento In primo piano

Venerdì 20 gennaio 2017, alle ore 20.45, presso il Teatro Massimo di Benevento, il Consorzio Campano Teatro e Musica diretto da Nunzio Areni presenta Peppe Barra in La cantata dei pastori

Libero adattamento dall’opera di Andrea Perrucci, musiche di Roberto De Simone, Lino Cannavacciuolo, Paolo Del Vecchio e Luca Urciuolo, scene di Tonino Di Ronza, costumi di Annalisa Giacci, coreografie di Erminia Sticchi, per la regia di Peppe Barra.

_________

La cantata dei pastori è la storia delle traversie di Giuseppe e Maria per giungere al censimento di Betlemme. Nel difficile viaggio vengono accompagnati da due figure popolari napoletane, Razzullo (Peppe Barra), scrivano napoletano assoldato per il censimento, e Sarchiapone (Teresa Del Vecchio), ‘barbiere pazzo e omicida’, maschera ispirata quasi direttamente dalla tradizione popolare dei Pulcinella e antesignano di Felice Sciosciammocca.

Molti sono gli ostacoli che Giuseppe e Maria dovranno superare prima di trovare rifugio nella grotta della Natività. Ed è naturalmente conseguente il lieto fine, la salvazione dell’umanità dal peccato e il ritorno di Belfagor, sconfitto, nel suo mondo infero di fiamme e zolfo. Fino all’anno prossimo, quando anche lui, vecchio diavolaccio impunito, potrà tornare a raccontarci la storia infinita della lotta millenaria tra bene e male, insomma, un grande archetipo.

Altre immagini