In primo piano - Viaggiavano nascosti sotto un tir austriaco. Cinque migranti soccorsi dalla Polizia sulla 'Telesina'

Viaggiavano nascosti sotto un tir austriaco. Cinque migranti soccorsi dalla Polizia sulla 'Telesina' In primo piano

Si erano nascosti in un vano portaoggetti di un tir austriaco, i cinque migranti soccorsi nel pomeriggio di ieri dagli uomini della Questura e della Polizia Stradale di Benevento.

I giovani, di cui tre minorenni e due maggiorenni provenienti dal porto greco di Patrasso, si erano introdotti nella zona sottostante il camion all’insaputa dell’autista, celandosi dietro alcune tavole in legno, viaggiando per circa due giorni e sopravvivendo solo bevendo dell’acqua e consumando alcuni datteri.

Una volta sbarcato a Bari, l’autista del mezzo pesante si stava dirigendo verso Aprilia, dove avrebbe dovuto scaricare dei detersivi, ma all’altezza dello svincolo di Ponte, sulla strada statale 372, mentre era fermo in un restringimento di carreggiata regolato da semaforo, ha percepito dei forti rumori provenire da un vano portaoggetti del veicolo.

Resosi poi conto che a bordo del suo mezzo erano presenti cinque ragazzi stranieri, con l’aiuto di un camionista italiano ha contattato il 113, richiedendo l’intervento della Polizia.

Tempestivo l’intervento della Squadra Volante e della Polizia Stradale, che hanno provveduto a prestare i primi soccorsi ai migranti.

Al termine delle attività di accertamento della Squadra Mobile i cinque giovani, di cui quattro afgani ed un iraniano, sono stati affidati a due diverse strutture di assistenza.  

Altre immagini