Viespoli 'abbraccia' la componente di Fratelli d'Italia della Meloni In primo piano

La notizia circolava da qualche giorno ed ora c'è l'ufficialità: Pasquale Viespoli ha 'abbracciato' la componente di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni.

L'ha fatto - ha comunicato - perché c’era un forte vuoto in città e nel Sannio da colmare, dicendo così addio ad Azione Nazionale, di cui era stato uno dei promotori, ed addirittura presidente del comitato dei promotori, che puntavano nel non facile compito di riaggregare le varie anime della 'destra'.

Evidentemente, però, negli ultimi tempi i rapporti tra l’ex parlamentare beneventano ed i vari Alemanno e Storace non erano più idilliaci, soprattutto dopo che, nella scorsa primavera, Azione Nazionale aveva deciso di non essere al fianco della Meloni nella sua corsa a sindaco di Roma.

Nella capitale c’è già stato un lungo e cordiale faccia a faccia  tra Viespoli e la Meloni, e l’ex sottosegretario all’Welfare ha avuto l’incarico di ricostruire a Benevento Fratelli d’Italia, anche nell’ambito di Mezzogiorno Nazionale, per cercare di recuperare il confronto ed il dibattito, e rafforzare la proposta politico - culturale della Destra.

GIPE

Altre immagini