In primo piano - Vittoria Principe sfida Mastella e Del Vecchio e si appella alla gente che ama la sua terra

Vittoria Principe sfida Mastella e Del Vecchio e si appella alla gente che ama la sua terra In primo piano

'E' vero che abbiamo una sola lista ma vinceremo percha' siamo forti dentro e siamo mossi dal solo desiderio di porci al servizio del popolo'. 'Gli altri - ha proseguito la candidata sindaco del Movimento Civico SFIDIAMOLI Vittoria Principe - vogliono solo occupare posti per soddisfare i loro interessi'.

E' stato un discorso forte e molto appassionato quello pronunciato all'Hotel President in occasione della presentazione dei suoi trentadue candidati tutti molto giovani con una età media di 45 anni e con tante presenze femminili.

Dopo aver presentato il suo programma che si basa su dieci punti, Principe nel parlare dei suoi avversari è stata molto dura in particolare nei confronti di Clemente Mastella e Raffaele Del Vecchio entrambi rappresentanti della vecchia politica, entrambi non sono altro che il rovescio della stessa medaglia. Non ha mancato poi di lanciare strali nei confronti del M5S i cui rappresentanti a Benevento usano solo slogan nazionali e non conoscono il territorio.

A tal proposito Vittoria Principe ha ricordato che nel corso della sua trentennale attività giornalistica ha girato in lungo ed in largo la città, sempre tra la gente e tutto ciò le ha consentito davvero di prendere contezza di tutte le ataviche problematiche che affliggono il nostro Sannio. Gli altri candidati, invece, sono sempre rimasti chiusi nelle loro ville lontano dalla gente e quindi - ha concluso - sono del tutto inadeguati ad amministrare la nostra città.

Nel corso della manifestazione ha preso anche la parola la nota operatrice culturale ed attrice Viliana Cancellieri che ha spiegato i motivi che la spingono a sostenere la candidatura di Vittoria Principe.

La manifestazione si è conclusa con un lungo e prolungato applauso dei tantissimi sostenitori che hanno affollato l'ampio salone dell'Hotel President.

Foto di Antonio Caporaso

Altre immagini