Volley: Coim sugli scudi a Bari. Domenica sfida col Cerignola per sognare i play off In primo piano

Finalmente un successo esterno per la Coim Accademia che nella quindicesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile supera 3-0 la Asem Bari (19-25, 17-25, 17-25).

Le giallorosse interrompono così un lungo digiuno che durava dal 30 novembre scorso, quando nella trasferta, sempre pugliese, di Taranto centrarono la loro unica e ultima vittoria esterna in campionato.

Con questi tre punti il sestetto beneventano mette una seria ipoteca sulla salvezza accrescendo in modo significativo il vantaggio sulla zona rossa, ma soprattutto si rilancia prepotentemente in zona play off. A questo punto diventa importantissimo proprio il match di domenica prossima quando al Mario Parente arriverà la Cav Cerignola, quarta in classifica e candidata agli spareggi promozione di fine campionato.

Nella Coim, priva di Enrica Varricchio, scende in campo lo stesso sestetto che sette giorni fa ha battuto la Orakom Salerno. Anche la Asem schiera a sua volta la formazione tipo.

Parte forte la Coim, sull’onda dell’entusiasmo ritrovato la scorsa settimana. Il sestetto beneventano crea non pochi grattacapi a quello avversario aggredendo il campo. Si va subito sull’8-2 ed il vantaggio rimane pressoché invariato anche al secondo time out tecnico (16-11). Il margine permette alle ospiti di gestire agevolmente il parziale che si chiude 25-19.

Anche nel secondo set la musica è sempre la stessa, la Coim si esprime con maggiore incisività mentre le ospiti subiscono l’iniziativa. 8-3 è il punteggio al primo time out tecnico. Le giallorosse giocano con autorità, il distacco consente loro di esprimersi con grande scioltezza e senza particolari affanni. Non c’è storia in campo, con la gara che procede lentamente sotto il segno giallorosso fino al 25-17 finale.

In avvio di terzo set si registra il primo vero momento di equilibrio del match. La Coim tira il fiato dopo lo sforzo profuso mentre la Asem cerca la reazione. E’ solo un punticino il vantaggio delle ospiti alla prima sospensione tecnica (8-7), ma stavolta le giallorosse hanno un altro piglio rispetto alle consuete uscite in trasferta e ritrovano subito un nuovo decisivo allungo. Prima si va sul 16-12, poi il vantaggio cresce ancora. La Coim vuole i tre punti e la sua voglia trova la definita consacrazione con il 25-17 che chiude i giochi.

Porta bene la Puglia alla Coim che finora ha totalizzato i suoi 6 punti in trasferta solo in terra pugliese. Adesso il futuro si fa interessante e si può anche immaginare di guardare verso l’alto per un obiettivo più grande rispetto alla salvezza, i 26 punti in campionato rappresentano infatti una bella ipoteca in quest’ottica.

Adesso big match per i play off domenica al Mario Parente di Benevento dove arriva il Cerignola, un risultato positivo spalancherebbe definitivamente alla Coim le porte verso l’altissima classifica.

IL TABELLINO DELLA GARA

Accademia Volley: Mezzapesa 6, Ferrone 12, Principe (K) 13, Dell’Ermo 9, Morgia 8, Delli Quadri 9, De Cristofaro ne, Napolitano 1, Favino (L), Cona (L), Pedicini ne. All. V. Ruscello.

Asem Bari Volley: Cariello 10, Agostinelli 2, Ceo, Calabrese ne, Marzano ne, Nuovo 7, Milillo 10, Tritto 10, Valente ne, Di Reda 3, Fanella ne, Trotti ne. All. A. Girgenti.

Altre immagini