Volley serie B2, iReplace Accademia da sballo! Sbancata Modica in quattro set In primo piano

E' una iReplace Accademia da sballo quella che nella quinta giornata del campionato di B2 nazionale sbanca il difficile campo di Modica (Rg) aggiudicandosi la gara contro la Pro Volley Team 75 con il punteggio di 3-1 (25-16, 25-15, 20-25, 25-23).

Un risultato forse sorprendente alla vigilia ma assolutamente meritato per le giallorosse protagoniste di una grandissima partita. Nonostante un viaggio a dir poco turbolento per via delle avverse condizioni meteorologiche, aspetto che avrebbe potuto anche incidere sul rendimento in campo, la iReplace ha invece sfoderato una prestazione assolutamente di spessore, dominando letteralmente i primi due set e riuscendo a tenere a bada il prepotente ritorno delle padrone di casa che dal terzo set erano tornate sui soliti livelli di gioco.

Decisiva la reazione delle beneventane nella fase centrale del quarto set, proprio quando l’inerzia della gara sembrava ormai girata in favore della PVT. Il break di 8-1 della iReplace ha permesso alla squadra di mister Ruscello di rimettere le cose a posto e giocarsi il finale di set punto a punto dove due guizzi di Dell’Ermo, ormai riferimento davvero importante per questa squadra, hanno permesso alle giallorosse di portare a casa tre punti pesantissimi in ottica classifica. Un inizio di stagione quasi da incorniciare per la iReplace, alla quarta vittoria in cinque gare.

La PVT Modica, che forse si attendeva qualcosa in più da questa partita, invece colleziona la terza sconfitta in quattro uscite, un brutto stop per le siciliane che puntavano al ritorno alla vittoria nel turno casalingo per risalire la china. Pesa molto sul risultato il tardivo ingresso in partita delle siciliane che ha inciso in maniera importante sull'intero match.

La cronaca

iReplace Accademia alla prima delle cinque trasferte siciliane previste dal calendario, una sola sconfitta in quattro gare è il biglietto da visita delle giallorosse al cospetto del Modica, una sola vittoria invece finora per la squadra siciliana, ma con una gara in meno ed un calendario più impegnativo.

La lunga e burrascosa trasferta non incide affatto sull’inizio di gara delle beneventane, subito 6-1 per la squadra di mister Ruscello e Modica sorpreso dalla attenzione e dalla precisione delle avversarie. Il primo vero punto delle siciliane lo mette a segno Leggio sul 3-7, gli altri due erano stati infatti due errori della iReplace. Non mollano di un centimetro le giallorosse che allungano ancora il vantaggio a +9 sul 16-7. Grande personalità mostrata dal sestetto beneventano in tutto il set che si chiude facilmente con il punteggio di 25-16.

L’avvio di secondo set sembra decisamente più equilibrato, troppo brutta la PVT nel primo parziale per pensare ad una partita già segnata. 8-7 iReplace al primo time out tecnico. Le giallorosse sfruttano la buona vena di Piccione in attacco e Modestino a muro e qualche evidente fallo in palleggio di Gabriele per portarsi sul 16-11 e provare l’allungo decisivo. Modica sembra non riuscire ad entrare realmente in partita, soprattutto alla luce delle tre gare già disputate dove era apparsa invece ben più combattiva ed efficace. Ne approfitta la iReplace che sfrutta al massimo la situazione e porta a casa anche il secondo set con un clamoroso 25-15 (dal 16-13).

Sullo 0-2 Modica mette in campo tutto il suo impeto e si porta per la prima volta nel match in vantaggio di quattro lunghezze sul 6-2. D’Ambrosio rileva De Cristofaro nelle giallorosse, la mossa scuote in qualche modo la iReplace che grazie a tre punti proprio della neo entrata torna subito in parità a quota 8. Pirrone, tra le padrone di casa, prova a mettersi la squadra sulle spalle e con la complicità anche della ricezione giallorossa (troppo fallosa in questa fase) le siciliane arrivano al 16-10. Lo sforzo profuso incide anche sul punteggio perché, forti del vantaggio accumulato, le padrone di casa dimostrano di gestire meglio la partita e riaprono la gara aggiudicandosi il parziale 25-20.

Due muri consecutivi ed un pallonetto di Caruso aprono in favore del Modica anche il quarto set, nella iReplace fa il suo ingresso in campo anche Martina Pisano ma dopo un avvio di gara a senso unico per le giallorosse, ora è Modica a fare la partita. A differenza del quarto set, però, l’Accademia tiene botta e aspetta il momento giusto per tornare a colpire. Break di 9-1 per le giallorosse e 14-9 il punteggio per le beneventane con Dell’Ermo letteralmente scatenata. Si infiamma la gara, Modica piazza un importante contro break e si porta a -1 sul 15-16, set di nuovo in bilico. Si arriva punto a punto alle battute finali, sul 23-20 iReplace sembra fatta per le giallorosse ma tre punti consecutivi del Modica rimettono di nuovo tutto in discussione. Ci pensa la solita Dell’Ermo a firmare gli ultimi due punti, il secondo con un muro perfetto al termine di un’azione interminabile, che valgono tre punti pesantissimi per l’Accademia.

Prossimo turno

Altro derby campano per la iReplace Accademia alla ripresa del campionato. Sabato prossimo, per la sesta giornata del torneo, arriva al Palaparente di Benevento il Real Volley Napoli, una delle protagoniste di questo inizio di stagione con ben quattro vittorie su quattro, ancora imbattuta la squadra partenopea e reduce dal successo interno 3-1 contro la Pallavolo Sicilia Catania. Dopo quello di due settimane fa contro Castellammare, si prospetta per la iReplace un altro derby tiratissimo.

TABELLINO

Pro Volley Team 75 Modica: Licitra 5, Paolino ne, Richiusa ne, Pirrone 7, Ferratello (L1), Leggio 10, Spadaro, Ferro (L2) ne, Fiore ne, Piscopo 15, Caruso 15, Gabriele 2, Di Emanuele (K) 1. All. L. Rizzo, Vice All. S. Nicastro.

iReplace Accademia Volley: Modestino 9, Piccione (K) 14, Grillo, Fusco 13, De Cristofaro 4, Cona, De Rosa 1, Dell’Ermo 14, Pisano Mi. (L), Pisano Ma., D’Ambrosio 4. All. V. Ruscello, Vice All. T. Mezzapesa.

Arbitri: Galletti - Schillaci.

Altre immagini