Legge di Bilancio, Del Basso De Caro: ''La maggioranza giallo-verde mette le mani nelle tasche degli italiani'' Politica

“La maggioranza giallo-verde sta approvando una legge di Bilancio che, nei contenuti, mette le mani nelle tasche degli italiani e che, nei metodi, rappresenta un attentato alle Istituzioni democratiche. Una manovra che aumenta la pressione fiscale e diminuiscono le risorse per gli investimenti: esattamente il contrario di quello che è stato fatto negli ultimi anni con i Governi Renzi e Gentiloni e che avevano fatto ripartire la nostra economia. Ora gli italiani si ritrovano una manovra sciagurata che porterà nuove tasse, che pesano 13 miliardi di euro in più sulle famiglie.

A queste potrebbero aggiungersi nuove imposte locali (dovute alla scelta di eliminare il blocco alle aliquote per gli Enti locali che aveva introdotto il Governo Renzi). Per non parlare poi del taglio di 250 milioni per le pensioni per il 2019 - che supererà il miliardo nel 2021 -, del blocco delle assunzioni, dei tagli per 4 miliardi alla scuola, del pasticcio legato al No Profit e al Terzo Settore, all’aumento dell’Iva dal 2020. E potrei continuare ricordando tante altre cose ma mi limito a dire che è facile fare promesse in campagna elettorale, molto più difficile invece realizzarle davvero.

Noi, come nei giorni scorsi, proseguiamo il nostro lavoro di opposizione in Parlamento. Il Partito Democratico è sceso in piazza per protestare contro una gestione parlamentare scandalosa e nel frattempo attendiamo che la Corte Costituzionale si esprima su un nostro ricorso. Il Pd c’è, ha fatto una dura opposizione e continuerà a farla per il bene dei cittadini e dell’Italia. Il Pd c’è e ci sarà, per evitare di lasciare il Paese in mano a questi pericolosi cialtroni incompetenti”. E’ quanto dichiara mediante nota stampa il deputato Umberto Del Basso De Caro.