L'Udeur precisa a Bello: a Mastella sono state attribuite dichiarazioni che non ha mai fatto Politica

A proposito delle dichiarazioni di Gianvito Bello, la segreteria provinciale dell’Udeur precisa quanto segue:

Lo stratega dell’Api ha messo in piedi, probabilmente spinto da qualcuno che saprà come essergli riconoscente in fase di assegnazione di deleghe e prebende, una polemica assolutamente fuori luogo, basata sul nulla. A Clemente Mastella sono state attribuite dichiarazioni che non ha mai fatto. I Popolari per il Sud - Udeur hanno siglato un patto federativo con il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa che avrà effetti immediati in Regione Campania, dove i consiglieri regionali passeranno da 5 a 7 e gli assessori da 2 a 3. Mastella ha inoltre sentito telefonicamente Rutelli e Fini riguardo l’azione politica comune da intraprendere sul ballottaggio per il sindaco di Napoli. Il segretario nazionale dell’Udeur non ha mai parlato di patto già sottoscritto con Fli e Api ma di intesa eventualmente da perfezionare in ottica futura sulle prospettive di un Terzo Polo che sta per nascere e sul ricompattamento del Centro. Un solo organo di stampa non ha riportato correttamente le sue parole, ma evidentemente Bello, con buona pace degli altri, legge solo quello”.

 

Altre immagini