Politica - Principe: ''Cosa fanno gli amministratori a Palazzo Mosti per meritarsi lo stipendio?''

Principe: ''Cosa fanno gli amministratori a Palazzo Mosti per meritarsi lo stipendio?'' Politica

Non le manda certo a dire l’esponente del Partito Democratico, Vittoria Principe, che attacca l’Amministrazione Mastella su più versanti: strade groviera, la Trotta Bus che non garantisce né servizi e né stipendi, Asia e Gesesa inefficienti, ergo una serie di interrogativi - tutti legittimi - su cui spicca la domanda delle cento pistole: “Cosa fanno gli amministratori per meritarsi lo stipendio?”.

Di seguito pubblichiamo la nota in forma integrale.

“Le strade della città sono delle groviere con buche profonde e gli automobilisti costretti a fare dei veri slalom per evitarle con la conseguenza di provocare incidenti stradali e investimenti di pedoni. Oltretutto, con le abbondanti piogge, le buche sono invisibili perché si riempiono di acqua e quindi i danni alle auto sono consistenti. Per i cittadini, con un Comune in dissesto, diviene anche impraticabile costituirsi parte civile nei confronti dell’Amministrazione per recuperare i danni.

Al trasporto privato, si aggiunge quello pubblico. La Trotta Bus, azienda che si è insediata con questa Amministrazione, naviga in brutte “acque” stipendi non pagati, né garantiti i servizi. Ciò fa il paio con l’Asia che non riesce a garantire i servizi con efficienza e in modo regolare creando disagi alle famiglie.

La Gesesa con le interruzioni di forniture di acque all’improvviso che contribuisce alla scarsa erogazione del servizio penalizzandogli utenti. Tutto ciò passa nell’indifferenza di Palazzo Mosti. Assessori che comunque vengono pagati dalle tasche dei cittadini e che non si interessano minimante della risoluzione di queste problematiche.

Ci piacerebbe sapere cosa fanno per meritarsi lo stipendio di amministratori? E’ possibile avere un report delle attività e degli obbiettivi raggiunti? Possiamo sapere come intendono rilanciare eventualmente commercio, cultura, lavori pubblici, urbanistica e soprattutto l’ambiente e il verde cittadino al degrado totale. Perché non vengono destinate le mensilità di assessori e consiglieri per risolvere i problemi? Tutti prima e dopo le campagne elettorali si riempiono la bocca citando il “bene comune”, perché non lo dimostrano tagliandosi gli stipendi?

Troppa Grazia forse chiediamo!!!

Mastella sosteneva di appartenere al partito della città, dov’è tutto questo dinamismo amministrativo nella risoluzione dei problemi? Questa amministrazione ha il senso del confronto e del dibattito politico? Non si chiede la luna, si chiede di rendicontare delle attività svolte qualora siano state fatte; ma se il buon giorno si vede dal mattino, non il giornale, qui siamo in piena notte, una profonda notte”.