Giacomo de Antonellis assume la presidenza dell'Archeoclub di Benevento Società

Punterà alla conoscenza dell’antico Sannio il programma 2018 dell’Archeoclub di Benevento: il fossile Ciro, il Laboratorio archeologico di Pietraroja, le aree montane di Morcone e Cusano Mutri, il sito preromano di Pietrabbondante costituiranno le principali tappe di questo itinerario.

Nel corso del 2019 invece le attività riguarderanno in prevalenza l’epoca longobarda e medioevale; infine nel 2020 si affronteranno tematiche relative all’età moderna e alla società contemporanea. L’ha deciso il direttivo dell’Associazione nel corso della sua ultima assemblea sociale che ha proceduto anche al rinnovo delle cariche interne.

Presidente è stato nominato Giacomo de Antonellis, giornalista e scrittore, cui si affianca la professoressa Teresa Sorice, vicepresidente; il geologo e docente Michele Benvenuto (fondatore dell’associazione nel 2007 che ha presieduto per undici anni) è stato acclamato presidente onorario, accanto a un comitato scientifico composto dai docenti Luisa De Duonni, Antonio Carasia, Giuseppe Patrevita, Pina Pedicini e Giuseppe Russo, mentre la professoressa Michelina Macolino ha assunto la carica di segretaria.

Il primo incontro di studio (mercoledì 21 febbraio, ore 17.00, presso la Soprintendenza archeologica in viale Atlantici 14) riguarderà l’evoluzione geologica e le più recenti scoperte di fossili nel territorio sannita.