Calcio: Alessandro Tuia il primo acquisto del Benevento targato Bucchi Sport

E’ il ventisettenne Alessandro Tuia, classe 1990 nato a Civitacastellana, il primo acquisto del Benevento targato Bucchi. Difensore centrale, ma adattabile anche a terzino di fascia destra, nelle ultime stagioni Tuia ha vestito la maglia della Salernitana, dove ha disputato ben 130 gare con 8 reti messe a segno.

Nato a cresciuto nella Lazio, squadra con la quale ha giocato qualche gara in serie A, Tuia ha anche vestito le maglie del Monza (42 gare ed 1 rete) e del Foligno (25 gare), con presenze nelle nazionali italiane Under 16 (8 gare ed una rete) ed Under 17 (23 gare). In totale nella sua lunga carriera (iniziata nel 2008 con le giovanili della Lazio) ha disputato ben 213 gare, quindi un difensore di tutto rispetto.

Per il Benevento si tratta di un primo puntello importante in difesa, dal momento che certamente partiranno Tosca e Djimsiti e forse anche Costa. Da valutare le posizioni di Letizia, Billong, Gyamfi e Sagna, senza contare che Lucioni potrà scendere in campo soltanto da metà ottobre. Questo vuol dire che il mercato del Benevento dovrà continuare per quanto riguarda la difesa, il reparto che più è venuto meno nella stagione che è finita.

Dopo Tuia, presto potrebbe diventare giallorosso anche l’esterno sinistro Cristian Capone, che ha disputato l’ultima stagione con la maglia del Pescara, ma che è di proprietà dell’Atalanta, società con la quale il Benevento potrebbe cercare di fare più di un affare, anche perché i bergamaschi hanno posto gli occhi su quel Brignola che tantissime squadre di serie A vorrebbero assicurarsi.

Intanto anche De Zerbi sembra essersi accasato. Dovrebbe restare  in serie A occupando la panchina del Sassuolo che era di Iachini. Insomma tra Bucchi e De Zerbi  uno scambio di panchine.

GINO PESCITELLI