Sport - Calcio Serie B: addio a Brignola ma il Benevento ''cala'' una quaterna

Calcio Serie B: addio a Brignola ma il Benevento ''cala'' una quaterna Sport

Tutto come ampiamente previsto. E’ stato il Sassuolo di De Zerbi ad avere la meglio per l’acquisto del “gioiellino” Brignola, ma alla corte di Bucchi sono giunti l’esterno d’attacco Federico Ricci, che dopo un lungo tira e molla si è convinto a giocare una nuova stagione tra i “cadetti”, ed il centrocampista Filippo Bandinelli.

Oltre a questi due giocatori al Benevento anche circa sette milioni di euro, da compensare con le rate ancora da versare al Sassuolo per l’acquisto, nella scorsa stagione, di Iemmello ed Antei. Insomma, non è che poi sia andata tanto male per la società giallorossa, anche perché la vendita di Brignola era data per scontata.

Senz’altro importante l’arrivo dell’esterno di attacco di Federico Ricci (classe1994), che dopo un lungo tira e molla ha detto si alla maglia giallorossa. L’atleta romano ha nel suo curriculum 4 presenze con la Roma in Serie A, quindi 65 con il Crotone in B con 13 reti, 5 con il Genoa in Serie A, e 21 con il Sassuolo sempre in A con 2 reti. In totale tra A e B ha disputato 107 gare con 15 reti. Per lui anche 10 presenze nella nazionale italiana Under 21.

Filippo Bandinelli (classe 1996) è un centrocampista di buone prospettive. In passato ha vestito le maglie delle giovanili della Fiorentina, poi del Latina in B con 36 presenze, quindi del Perugia sempre in B con 64 presenze ed 1 rete prima di trasferirsi al Sassuolo nella passata stagione dove ha disputato parecchi spezzoni di partite.

E’ giallorosso anche il promettente centrocampista siciliano Giovanni Balsamà (classe 2000) prelevato dal Messina. Di lui si dice un gran bene.

Infine, manca soltanto l’ufficialità per l’arrivo dell’attaccante Raul Assencio (classe 1998) di proprietà del Genoa, ma che in passato ha vestito le maglie del Burriana ma soprattutto dell’Avellino prima di approdare al Genoa. Fino ad ora ha disputato in A e B 94 gare con 37 reti messe a segno.

Intanto il Benevento ha definitivamente rinunciato a Martin Bukata che è già rientrato in Slovacchia.

E’ stato ufficializzato l’orario della gara di domenica 5 agosto di Coppa Italia Tim contro l’Imolese. Il fischio d’inizio alle 20.00 al “Vigorito”. Se il Benevento supererà il turno ci sarà l’Udinese.

A gonfie vele anche la campagna abbonamenti. Oramai siamo quasi a quota 7.000, che dovrebbe presto essere superata.