Volley femminile Serie C: altro ko in campionato per la Icaro Accademia. Pomigliano passa in tre set al Rampone Sport

Pesantissima sconfitta interna per la Icaro Accademia superata nella terza giornata del campionato regionale di Serie C dalla Volleyball 70 Pomigliano con il punteggio di 3-0 (25-21, 25-18, 25-15).

Un ko rotondo nel punteggio e che rispecchia quanto visto in campo durante tre set sempre dominati dalle ospiti. Forse solo il primo parziale sarebbe potuto andare diversamente per la Icaro, penalizzata in diverse occasioni da alcune scelte arbitrali che hanno in parte condizionato l’esito della prima frazione. Per il resto Pomigliano sempre avanti e Accademia mai in grado di impensierire le avversarie.

L’assenza di Principe è una leggera attenuante per una squadra che appare in grossa difficoltà e che fa fatica a trovare continuità. L’ottimo inizio di gara di Pericolo non è servito a dare la scossa alle padrone di casa che hanno invece trovato un Pomigliano agguerritissimo e che mantiene grazie ai punti di questa sera la vetta della classifica, dopo una partita vinta con pieno merito.

LA CRONACA 

Icaro Accademia ancora priva del suo capitano Principe: mister Capone sceglie il sestetto delle prime due partite ma con lo spostamento di De Cristofaro in banda. Nel Pomigliano in campo Guadagnino e Fusco, ex della gara.

Dopo una prima fase di studio sono le ospiti a prendere il largo (13-8). La sola Pericolo non basta alla Icaro per restare a galla e Pomigliano, con un gioco semplice ma efficace, riesce a tenere vivo il vantaggio (16-12). E’ un ace della scatentata Pericolo a firmare il pareggio (17-17) grazie anche ad un’ottima rotazione in attacco di De Cristofaro. Una svista clamorosa dell’arbitro che giudica ingiustamente out il successivo servizio di Pericolo priva la Icaro del sorpasso e regala la spinta decisiva al Pomigliano che chiude il set 25-21 dopo un altro evidente errore arbitrale su un attacco nettamente a favore delle giallorosse.

Icaro nervosa e Pomigliano avanti 9-5 anche in apertura di seconda frazione. Le giallorosse arrivano con generosità più di una volta al -1 ma i tanti errori al servizio commessi dalle padrone di casa ne frenano la rincorsa. Il break di 4-0 di Pomigliano (21-15) diventa poi decisivo e le ospiti chiudono in scioltezza anche questo secondo parziale con il punteggio di 25-18.

Stessa musica anche nel terzo set: Pomigliano continua a imperversare in lungo e in largo contro una Icaro che non riesce a far decollare il proprio gioco. Pochi scambi e le ospiti sono già 12-5, punteggio che mette una ipoteca importante sull’intera gara. La Icaro accusa il colpo e la partita in pratica finisce qui. Pomigliano chiude i giochi sul 25-15.

PROSSIMO TURNO

Prima gara lontano da Benevento per la Icaro Accademia, attesa domenica pomeriggio dalla trasferta di Saviano con l’obiettivo di raccogliere i primi punti in trasferta di questa stagione e di lasciarsi alle spalle un inizio di torneo davvero complicato.

TABELLINO

Icaro Accademia: Pescatore 1, Di Bacco 14, Tufo (L2) ne, Guerriero 2, Pericolo 16, Ricciardi 1, De Cristofaro (K) 9, Cona (L1), Varricchio q, Iannelli ne. All. E. Capone, Vice All. A. Cioffi.

Vb 70 Pomigliano: Climaco, Fusco 8, Cerullo 8, Catapano 16, Guadagnino 14, Russiello 8, Falgiano 1. All. F. Tanzanella.