I Cassitto

I Cassitto

La saga della famiglia Cassitto - iniziata oltralpe e svoltasi nel Meridione d'Italia nell'arco di oltre mezzo millennio - è narrata attraverso le vite e le opere dei suoi maggiori protagonisti in ambito religioso, culturale, archeologico, economico e sociale. Eventi storici, ideali patriottici, usi e costumi, tradizioni nobiliari, contadine e folcloristiche e finanche miracoli, si intrecciano con grandi e piccole vicende come i moti per la libertà, le prime ferrovie napoletane, irpine e sannite, i pionieristici studi di meteorologia e statistica, la nascita del glorioso «Giornale Economico del principato Ultra», lo sviluppo agricolo dell'entroterra campano, i progetti per rendere navigabile il fiume Calore, l'approvvigionamento delle truppe borboniche, l'industria partenopea delle carte da gioco, gli scavi di Aeclanum, la scoperta di favole inedite di Fedro, l'istituzione degli asili infantili a Benevento, la satira politica dialettale, il Risanamento di Napoli, la traslazione di Santi da Roma alla Campania, il terremoto e la peste in Basilicata, fino a una singolare storia legata a Gabriele D'Annunzio e alla sua scrivania. Scritto da due discendenti dei Cassitto, questo volume, racconta una storia vera, affascinante come un romanzo, che merita di essere conosciuta e additata come esempio per le giovani generazioni di oggi e di domani.

Pagg. 280 con foto in b/n - Prezzo di copertina € 20,00 - Codice ISBN 978 888 7661 941

Prezzo € 20.00

Ordina

Torna alla home page

Torna ai libri della categoria