Papa Orsini un pastore santo

Papa Orsini un pastore santo

La memoria della santità - i segni, il significato e il senso della testimonianza umana e divina nella storia - sottrae all'oblio la figura venerata, celebrata, invocata e la rende viva, contemporanea, immortale, capace di introdurre una tensione perenne e singolare nella comunicazione biografica e di accendere luce e ardore nella narrazione storiografica, anche a distanza di secoli, per accompagnarci nella via della salvezza. Ripensare la presenza di Papa Orsini nella vicenda familiare, civile, politica, ecclesiastica del suo tempo, all’incrocio di grandiose correnti di pensiero e di azione, di apostolato e di pietà popolare, di impulsi ascetici e mistici, di resistenze, di rotture e di conflitti, tra le convulsioni della ragione e le dinamiche libertarie della modernità con le promesse orgogliose del Regnum hominis, è una preziosa impresa d’amore. Essa si esprime, qui, in questo testo di voci e di sguardi, con la passione della ricerca, con l’aperta e ammirata partecipazione a una straordinaria esperienza di vita, avvicinata e scrutata in tanti aspetti e momenti raccolti da fonti e documentazioni orsiniane, da studi e racconti molteplici e vari. Al centro dell’orizzonte cognitivo, affettivo e relazionale che viene delineato, c’è Fra’ Vincenzo Maria Orsini che, fra il 1650 e il 1730, è protagonista di un’avventura grandiosa ed umile, gioiosa e sofferta, faticosa e coraggiosa, semplice e complessa insieme.

Oltre a Pasquale Maria Mainolfi hanno collaborato con propri scritti gli studiosi: Giacomo e Gianandrea de Antonellis, Antonio Tomaiuoli, Mario Mengozzi, Domenico Tirone, Mario De Nicolais, Davide Fernando Panella, Mario Pedicini, Raffaele Matarazzo, Davide Nava, Edoardo Aldo Cerrato, Angelomichele De Spirito, Beniamino Di Martino.

Pagg. 240, cartonato, illustrato - Prezzo di copertina € 22,00 - Codice ISBN 978-88-87661-96-5

Prezzo € 22.00

Ordina

Torna alla home page

Torna ai libri della categoria