La statua della Madonna di Fatima a Benevento nella chiesa di Santa Maria degli Angeli Chiesa Cattolica

La visita della statua della Madonna pellegrina di Fatima rappresenta un grande appuntamento spirituale per la parrocchia di Santa Maria degli Angeli di Benevento - a parlare è il parroco don Domenico Parlavecchia -. Lei, pellegrina di pace nel mondo intero ha scelto di rimanere per quattro giorni nella nostra comunità di Benevento e saranno giorni di grazia, di preghiere e di gioia. Di questo grandissimo regalo, devo ringraziare Padre Alessio Fucile responsabile regionale del G.A.M. (Gioventù Ardente Mariana), e i missionari e le suore di questo movimento giovanile, di ispirazione eucaristica, mariana, ecclesiale, che con i Cenacoli vuole conquistare i giovani e i fanciulli e fargli amare il Rosario, la Parola, la Confessione come esperienza di gioia e l’Eucarestia, come esperienza di cielo e di risurrezione. Vuole riportare Dio nelle famiglie, nelle scuole, nelle comunità e nella società. Ha un sogno: costruire la civiltà dell’amore e preparare la primavera della Chiesa”.

L’arrivo della statua della Madonna di Fatima - continua don Domenico - rappresenta un’occasione di evangelizzazione a livello pastorale e intenderei questa venuta, come una missione popolare vissuta attraverso la presenza della vergine Maria, per riannunciare in un momento difficile come il nostro, la centralità di Gesù. Come dice il messaggio di Fatima, non è tanto la presenza della Madonna, ma attraverso di lei, ritornare a Gesù”.

Giovedì 9 maggio prossimo, alle ore 18.00, in Piazza Fusco, arrivo della statua della Madonna di Fatima. Saluto delle autorità sia religiose che civili, processione verso la parrocchia, Cenacolo e Santa Messa.

Venerdì 10, in mattinata Cenacoli nelle scuole e alle ore 17.00, Cenacolo di preghiera in parrocchia per gli ammalati e gli anziani, alle ore 18.00 Santa Messa e Unzione degli infermi e alle ore 21.00 in Chiesa, grande Cenacolo per i giovani.

Sabato 11, alle ore 17.30, Cenacolo in parrocchia con gli sposi e i fidanzati. Alle ore 18.15, Santa Messa, con il rinnovo delle promesse matrimoniali. Dalle ore 21.00 alle ore 24.00, Adorazione Eucaristica in riparazione dei peccati contro il Cuore Immacolato di Maria.

Non lasciatevi sfuggire questa occasione - conclude don Domenico -, l’invito è rivolto a tutta la città, se solleverete lo sguardo verso di Lei e incontrerete il suo dolcissimo sorriso, non sarete più soli, la Madonna, vostra vera Mamma, vi conosce, vi chiama per nome, vi vuole immensamente bene e vi seguirà attimo per attimo. Durante la missione i giovani missionari visiteranno le famiglie per affidarle al Cuore Immacolato di Maria, la Chiesa rimarrà aperta fino a mezzanotte, i sacerdoti saranno a disposizione per il sacramento della riconciliazione, i fedeli sono invitati a scrivere letterine, contenenti preghiere e ringraziamenti alla Vergine e i bambini a portare un fiore alla Mamma Celeste”.

NICOLA PALAZZO