AIROLA - Le danneggia l'autovettura e poi tenta di investirla. Arrestato 49enne per stalking alla ex moglie Cronaca

La notte scorsa, ad Airola, i carabinieri della locale Stazione e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montesarchio hanno tratto in arresto un 49enne del luogo, già noto ai militari dell’Arma, perché ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori, danneggiamento e violazione di domicilio.

Su segnalazione al numero di Pronto Intervento, i suddetti carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione di una donna, 39enne dello stesso centro, che aveva richiesto l’intervento immediato per un’accesa, l’ennesima, discussione con il proprio ex marito.

La stessa, separata dal proprio ex marito, ha poi riferito che l’uomo, presentatosi presso la sua abitazione, aveva cercato di aggredirla, tale tentativo, però, non era stato portato a termine grazie all’intervento dei due figli della coppia.

Successivamente, il 49enne, desistendo dal suo intento, si era allontanato danneggiando l’autovettura della donna, parcheggiata in strada, ma appena la 39enne era scesa per verificare i danni alla propria autovettura, l’uomo, che evidentemente aveva fatto intendere di essersi allontanato aveva tentato anche di investirla con la propria utilitaria.

I militari, giunti nel frattempo e constatando quanto accaduto hanno aiutato la donna che, in forte stato di agitazione, è ricorsa alle cure del servizio sanitario del 118.

Nel contempo le pattuglie dell’Arma, raccolti gli elementi, sono riuscite a rintracciare il 49enne, che si era dileguato. Pertanto, l’uomo è stato dichiarato in arresto per i reati anzidetti atteso anche che, nel tempo aveva reiterato i suoi comportamenti minacciosi ingenerando uno stato di prostrazione psicologica nella vittima.

Dopo le formalità di rito, il 49enne, su disposizione del sostituto procuratore di turno è stato accompagnato presso la sua residenza in regime di detenzione domiciliare.