BENEVENTO - La cerimonia ufficiale del 75° anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana Cronaca

Nella mattinata odierna si è svolta la celebrazione ufficiale del 75° anniversario della Fondazione della Repubblica alla presenza delle Autorità ecclesiastiche, civili e militari e in assenza di pubblico a causa dell’emergenza epidemiologica e delle attuali misure straordinarie di contenimento che limitano la possibilità di aggregazione.

L’evento ha avuto inizio alle ore 11.00 in Piazza Castello con il tradizionale Alzabandiera, al quale è seguita la deposizione della corona al Monumento ai Caduti da parte del prefetto di Benevento Carlo Torlontano, accompagnato dal comandante provinciale dei carabinieri di Benevento colonnello Germano Passafiume, dal sindaco di Benevento Clemente Mario Mastella e dal presidente della Provincia Antonio Di Maria.

Il prefetto ha dato, quindi, lettura del messaggio del Presidente della Repubblica. Successivamente sono intervenuti, con brevi allocuzioni, il sindaco ed il presidente della Provincia di Benevento.

Durante la cerimonia gli allievi del Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” di Benevento, diretti dal Maestro Vincenzo D’Arcangelo, hanno eseguito l’Inno di Mameli, la Marcia del Piave e l’Inno alla Gioia.

A seguire, presso la Prefettura - UTG, sono state consegnate alcune delle onorificenze OMRI conferite con decreto del Presidente della Repubblica del 27 dicembre 2020; è stata anche consegnata una Medaglia d’Onore conferita a nome di Vincenzo Rosiello, internato presso il lager nazista di Bremen (Germania).

In serata è stata programmata, a cura del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Benevento, l’illuminazione della facciata del Palazzo del Governo con i colori della Bandiera italiana.

Sarà parimenti illuminata, con i colori del Tricolore, anche la facciata dell’Ospedale Sacro Cuore di Gesù Fatebenefratelli di Benevento, anche quale segno di attenzione verso tutto il personale sanitario che si è profuso nella lotta al Covid 19 e, quale ricordo delle tante persone che a causa della pandemia purtroppo non sono più tra noi.

La manifestazione organizzata a cura del Comando Provinciale dei Carabinieri si concluderà alle ore 19.30 con l’Ammainabandiera.