Carabinieri: vasta operazione di controllo in Valle Caudina. Denunce, sequestri e fogli di via Cronaca

Vasta e diversificata l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nella serate di venerdì e sabato dai carabinieri della Compagnia di Montesarchio, su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio ed al controllo della circolazione stradale.

Il servizio, svolto per massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, ha interessato tanto le vie cittadine quanto le aree rurali delle varie contrade disseminate ambito comuni della Valle Caudina.

Tale attività che ha visto l’impiego complessivo di 8 equipaggi automontati composti da 16 militari dipendenti dalla Compagnia ha consentito di controllare in totale 98 persone di interesse operativo e 57 veicoli, effettuare 9 perquisizioni, elevare 11 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirare 3 patenti di guida e sottoporre a sequestro 3 veicoli, contribuendo così ad innalzare il senso di sicurezza e fiducia nelle Istituzioni da parte della cittadinanza.

Inoltre:

ad Airola militari del locale Comando Stazione CC hanno deferito in stato di libertà un 42enne per lesioni personali e detenzione abusiva di armi in quanto è stato accertato che l’uomo, munito abusivamente di pistola a gas, aveva cagionato lievi lesioni ad altra persona;

a Bonea militari dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà un 52enne della provincia di Avellino per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale di P.S. poiché aveva violato la misura dell’obbligo di soggiorno alla quale era sottoposto;

a Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà un 51enne censurato del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in quanto, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 6 dosi di hashish per un peso complessivo di 7 grammi. La sostanza stupefacente è stata sottoposto a sequestro.

ad Airola militari del locale Comando Stazione CC hanno deferito in stato di libertà un cittadina ucraina in quanto, durante un controllo alla circolazione stradale, a specifica richiesta dei militari operanti, ha rifiutato di esibire documento di identificazione.

Nel contesto del medesimo servizio:

a Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 29enne trovato in possesso di 1 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

a Bucciano militari del Comando Stazione CC di Airola hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 20enne trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

a Bonea militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti due ragazzi, rispettivamente di 27 e 21 anni, trovati in possesso di 2 dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

a Sant’Agata dè Goti militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti una 19enne trovata in possesso di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

a Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti due ragazzi, entrambi 19enni, trovati in possesso complessivamente di 13 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo;

a Limatola militari della Stazione CC di Dugenta, su segnalazione di cittadini, hanno intercettato tre persone che si aggiravano a bordo di autovettura, con fare sospetto, nel cento del paese. I tre, prontamente bloccati e identificati in cittadini di nazionalità albanese, rispettivamente di 50, 32 e 29 anni, tutti con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio, non riuscendo a giustificare la loro presenza in zona, sono stati pertanto allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;

a Dugenta militari del locale Comando Stazione CC, su segnalazione di cittadini, hanno intercettavano due persone che si aggiravano a bordo di uno scooter, con fare sospetto, nel centro cittadino. I due, identificati in un 39enne e un 29enne, entrambi della provincia di Napoli e con a carico svariati precedenti penali, non sono riusciti a giustificare la loro presenza in zona e dunque sono stati allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;

a Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile hanno sottoposto a sequestro amministrativo un ciclomotore poiché privo della prevista copertura assicurativa;

a Limatola militari della Stazione CC di Dugenta, a seguito di segnalazioni di avventori, hanno contestato una sanzione amministrativa a carico di un cittadino di nazionalità nigeriana in quanto sorpreso a svolgere attività di parcheggiatore abusivo nel parcheggio di un’attività commerciale.