Compagnia Carabinieri di Montesarchio: 1 arresto, 7 denunce, 5 sequestri auto e 2 fogli di via Cronaca

Continua incessante l’opera di controllo del territorio da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, finalizzata principalmente al rispetto delle norme contenute nei decreti nazionali e regionali, al contrasto dei reati di tipo predatorio e al controllo della circolazione stradale.

I servizi, svolti nel fine settimana ambito comuni rientranti nella giurisdizione di competenza, hanno portato ai seguenti risultati:

a Ceppaloni militari della locale Stazione CC hanno tratto in arresto una 46enne originaria della provincia di Napoli in esecuzione ad ordinanza di applicazione della detenzione domiciliare per la durata di tre mesi emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord - ufficio esecuzioni penali per falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico in merito a fatti commessi nell’anno 2013 in provincia di Napoli. La stessa, dopo le formalità di rito, è stata associata presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

Sono stati altresì deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento:

Sant’Agata de’ Goti un soggetto 39enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in quanto, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di circa 10 grammi di eroina, poi sottoposta a sequestro;

a Montesarchio un 26enne per evasione dagli arresti domiciliari poiché, a seguito di controllo, non è sttao trovato presso la propria abitazione;

a Montesarchio una 53enne resasi responsabile di inosservanza dei provvedimenti dell’A.G. in quanto, pur sottoposta all’obbligo di presentazione alla P.G., non si è presentata;

a Montesarchio un 31enne di Pannarano resosi responsabile di omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con feriti e falsa attestazione o dichiarazione a pubblico ufficiale, in quanto, alla guida di autovettura, ha provocato un sinistro stradale con feriti e poi si è dileguato senza prestare soccorso e successivamente, ha rilasciato false attestazioni alla P.G.;

a Limatola una coppia di cittadini rumeni, entrambi censurati e di 37 e 35 anni, in quanto ritenuti responsabili, in concorso, dei reati di smaltimento illecito di rifiuti pericolosi e ricettazione, giacché sorpresi alla guida di un autocarro di loro proprietà trasportante rifiuti ferrosi e pericolosi, per i quali non hanno saputo indicare la relativa provenienza. L’autocarro è stato sottoposto a sequestro unitamente ai rifiuti ferrosi trasportati;

ad Arpaia un 42enne per evasione dagli arresti domiciliari poiché, a seguito di controllo, non è sttao trovato presso la propria abitazione.

Nel contesto del medesimo servizio:

a Montesarchio militari dell’Aliquota Radiomobile hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 20enne trovato in possesso di 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo.;

a Limatola militari del locale Comando Stazione CC hanno intercettato due cittadini rumeni, entrambi censurati che non sono riusciti a giustificare la loro presenza in zona e pertanto sono stati allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;

a Vitulano militari del locale Comando Stazione CC hanno sottoposto a sequestro amministrativo 5 autovetture in quanto parcheggiate su suolo pubblico sprovviste della copertura assicurativa.