Contenimento anticontagio da Coronavirus: segnalati 3 esercizi commerciali e 9 persone denunciate Cronaca

In attuazione ai servizi di controllo del territorio predisposti dai carabinieri del Comando Provinciale di Benevento sul rispetto delle norme emanate dal Governo Nazionale - per limitare il contagio del virus e l’avanzare dell’epidemia - sono stati controllati alcuni esercizi commerciali e identificate alcune persone, mentre si muovevano sul territorio provinciale.

Nel dettaglio i militari dei reparti dipendenti - hanno proceduto ai sensi dell’art.650 C.P. - inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità - nei confronti di due esercizi di Benevento:

▪ una pizzeria, che nonostante il divieto, era aperta oltre le ore 18.00 ed al suo interno vi erano alcuni avventori, pertanto la titolare dell’esercizio, contravvenendo alle disposizioni del decreto governativo ed all’ordinanza regionale, è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento che hanno segnalato il tutto al sindaco per il provvedimento amministrativo della sospensione dell’attività;

▪ un centro estetico che continuava a funzionare, infatti all’interno i militari della Radiomobile hanno constatato che vi era una cliente. Pertanto, la titolare, dipendente e cliente sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria e Amministrativa per i provvedimenti di competenza.

Nella Valfortore, invece:

▪ un titolare di un bar di San Marco dei Cavoti è stato trovato dai carabinieri della locale Stazione mentre continuava a tenere aperta la sua attività oltre l’orario consentito. Anche qui l’esercente, oltre a essere denunciato penalmente, è stato segnalato all’autorità amministrativa;

▪ a Baselice i carabinieri del luogo, invece, hanno sorpreso un 33enne di San Marco dei Cavoti, fuori dal proprio comune di residenza senza avere un giustificato motivo.

Nel territorio della Compagnia di Montesarchio, i carabinieri della Stazione di San Leucio del Sannio hanno sorpreso e denunciato un 34enne di Benevento nel territorio di Apollosa senza giustificato motivo, mentre quelli della Stazione di Cautano hanno denunciato due persone, un pensionato di Roma e un 33enne della provincia di Caserta che si aggiravano nei centri di competenza di quel comando senza avere motivi validi.