E' colpevole di reati tributari. In carcere 59enne romano rintracciato nel Sannio dopo meticolose ricerche della Polizia Cronaca

Nel pomeriggio di ieri personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Telese Terme, coordinata dal vice questore Flavio Tranquillo, ha tratto in arresto un pregiudicato cinquantanovenne romano, riconosciuto colpevole della violazione dell’art. 5 del D. L.vo 74/2000 (reati tributari), con sentenza passata in giudicato del Tribunale Ordinario di Tivoli, confermata dalla Corte d’Appello di Roma.

L’uomo, dopo meticolose ricerche effettuate dai suddetti poliziotti è stato rintracciato nel Comune di San Lorenzello (Bn) e condotto in Commissariato per le formalità di rito.

Successivamente, dopo il fotosegnalamento da parte degli agenti della Polizia Scientifica, è stato accompagnato dalla Volante presso il carcere Capodimonte di Benevento dove dovrà scontare la pena di 1 anno e 3 mesi di reclusione con le pene accessorie dell’interdizione dalle funzioni di rappresentanza e assistenza in materia tributaria e dell’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione.